Catania: il punto sul mercato

Un mercato che stenta a decollare: statico, con troppe voci, forse fatto più di allenatori che di giocatori. Quello del Catania ha fatto registrare un solo movimento eccellente, in uscita, con la cessione di Martinez alla Juventus ufficializzata dalle due società.

In entrata tante voci, Sosa il nome più gettonato. La decisione del Consiglio Federale di limitare ad un solo tesseramento extracomunitario per società, ha messo in crisi diverse realtà della massima serie, non il Catania che anzi, approfitta delle difficoltà del Parma, indeciso adesso su quale extracomunitario puntare, per portarsi nuovamente avanti nella trattativa col giocatore del Bayern Monaco.

L’alternativa Barrera, paventata più che tentata, non sembra essere percorribile: troppa concorrenza sul giocatore, messosi in mostra nel corso del mondiale sudafricano.

In uscita, l’asse Catania – Palermo, potrebbe portare Biagianti a vestire la maglia rosanero. L’accordo tra le due società sembra esserci sulla base di 7,5 milioni di euro, ai quali Lo Monaco non rinuncerebbe. Tuttavia fondamentale sarà l’ultima parola del giocatore che potrebbe rinunciare al trasferimento. Il Palermo, per bocca del suo d.s. ha fatto sapere che arriverà solo uno tra Hernanes e Biagianti, ed a Zamparini pare piacere più il primo. Nel caso dovesse andare via il centrocampista etneo, è pronto il sostituto: si tratta del giovane Albin Ekdal, svedese classe 1989, di proprietà della Juventus.

Sempre in uscita, è sicuro che Terlizzi lascerà Catania: il trasferimento più probabile è direzione Bologna ma ancora accordo con società e giocatore non sono stati definiti nei dettagli. Il difensore andrà via, lasciando così più spazio a Spolli e Bellusci che avranno il compito di affiancare Silvestre al centro della difesa.

In rotta con la società etnea Antenucci e Plasmati. Entrambi sembrano destinati ad andar via con il secondo che, a suo dire, è stato vittima di una firma falsa nel rinnovo del contratto. La vicenda è arrivata in tribunale, tanto da aprire un “caso” che verrà esaminato entro fine mese. Se la firma dovesse essere falsa, il giocatore sarà svincolato con data 30 giugno 2010 e il Catania potrebbe subire delle pesanti sanzioni. Caso contrario, l’art. 17 potrebbe rendere ugualmente libero il giocatore, ma all’estero.

In uscita anche Gennaro Delvecchio che, smentito l’interesse dell’Atalanta, cerca di accasarsi in qualche club, probabilmente in B.

[Fabio Alibrio – Fonte: www.mondocatania.com]