Cavani: “Che emozione il gol. Col Milan per vincere. La chiave del successo è il mister”

Edinson Cavani, attaccante del Napoli, è il protagonista del salottino marziano in onda su Radio Marte. Ecco quanto evidenziato da Tutto Napoli: “Al momento del gol l’emozione è stata grandissima. Il Napoli non compariva in Champions da lunghissimi anni, tra l’altro era anche la mia prima in questa competizione. I motivi di tanta gioia sono stati diversi. Adesso sotto col Milan, una sfida altrettanto importante. Il segreto è quello di giocare sempre da Napoli. Il mister ci ha forgiati tutti, dal primo all’ultimo. Questa è la chiave del successo. Vogliamo il meglio per la città, per il gruppo e per i tifosi”

I TIFOSI – Voglio ringraziarli. Spingono e ci accompagnano ad ogni occasione. Sono meravigliosi”.

STACCO IN CAMPIONATO –Sappiamo che è una gran partita, ma non ci pensiamo allo stacco. Sarà una sfida in più della stagione in corso. Onoriamo la maglia che portiamo addosso. Nulla di più”.

MUSICHETTA CHAMPIONS –Non ho detto niente di importante a Zuniga al momento della musichetta

NAPOLI-MILAN – Ogni sfida che giochiamo l’affrontiamo con lo stesso piglio. Vogliamo dimostrare il nostro valore a tutte le squadre che incrociamo. Cercheremo di regalare una vittoria alla gente di Napoli. Il gruppo lo merita

ASSENZE MILAN –Il Napoli è una squadra che sta giocando la Champions. La nostra è una rosa ampia. Ci son tanti giocatori che possono entrare e fare del loro meglio. Speriamo che il pocho possa recuperare in tempo. Se non sarà così, chiunque lo sostituirà, sono sicuro darà il massimo. Del Milan non parlo. Mi pronuncio solo per il mio club”

LAVEZZI E TWITTER –Lavezzi ci ha invitato a cena ieri sera. Abbiamo mangiato tutti insieme un po’ di roba di casa nostra. E’ stata una serata bellissima. Ha cucinato un asado squisito

I SOGNI –E’ giusto sognare. Mio padre me l’ha insegnato sin da piccolino. Se si arriva, sai perché. Se non si arriva, almeno sai di aver dato tutto quanto

33 GOL IN AZZURRO – Il mio obiettivo è dare il massimo ai miei compagni. Cercherò di fare sempre meglio

LE ANTAGONISTE –Giocheremo ogni partita come se fosse una finale. Non pensiamo solo alle grandi. L’anno scorso c’è successo di perdere anche con quelle che si credevano ‘le piccole’ del campionato. Non possiamo più permettercelo”.

[Nadia Napolitano Fonte: www.tuttonapoli.net]