Cavani: “Gioco nel Real Napoli e ho il sogno scudetto da inseguire”

Tiferà per l’Inter. Edinson Cavani ha le idee chiare in vista del derby di sabato sera: “Vorrei che l’Inter vincesse il derby, perché la squadra di Leonardo passerebbe al comando della classifica ma non scapperebbe via” ha detto il matador alla Gazzetta dello Sport dopo la partita con la sua nazionale (3-2 in Irlanda con un suo gol).

“Noi potremmo scavalcarla nella sfida diretta in programma al San Paolo. Con l’aiuto di ottantamila “amici”. E’ bello essere padroni del proprio destino. Con un risultato diverso, invece, tutto dipenderebbe dal Milan e dai suoi risultati. Questa è la nostra speranza. Lo scudetto – ha detto Cavani – è un sogno. Inter e Milan sono più forti. Noi dobbiamo mettere sulla bilancia la nostra felicità, la nostra freschezza, la nostra testa pulita. Loro “devono” vincere lo scudetto, noi possiamo vivere partita dopo partita. Il nostro obiettivo principale del resto è conquistare la qualificazione in Champions League”.

IL NUOVO ARRIVATO – E se dal punto di vista professionale è un momento d’oro per il bomber di Salto, altrettanto può dirsi per l’aspetto familiare, allietato dall’arrivo di Bautista: “E’ bellissimo, come tutti i bambini del resto. Se gli dedicherò la prossima rete in campionato? Può essere, deciderò sul momento. Non voglio niente di preparato”

LAZIO – Massima concentrazione, però, sulla sfida con la Lazio del suo amico Muslera: “Mi dispiace ma dobbiamo vincere. Anche la Lazio è in lotta per la Champions, ha giocatori importanti in ogni reparto. Sarà dura. Lo sappiamo. Mi aspetto numeri importanti da Lavezzi che è caricato a mille. Io cercherò di fare gol e di aiutare i compagni, come sempre. Ma la verà qualità di questa squadra è la forza del gruppo. Mazzarri ci ha insegnato ad essere un collettivo, a non ragionare singolarmente ma come un unico blocco”.

FUTURO – Infine, la dichiarazione che tutti i tifosi attendevano: “Il mio futuro? E’ già scritto. Gioco nel “Real Napoli” e sono felice. Voglio continuare a correre e a segnare in maglia azzurra. E non vorrei più tornare sull’argomento. Ho il sogno scudetto da inseguire, e questo mi basta”

[Antonio Gaito Fonte: www.tuttonapoli.net]