Cesena, Ficcadenti: “Non commetteremo l’errore di difenderci solamente”

aNon ha ufficialmente reso noto la formazione da opporre al Milan, ma l’intenzione di Massimo Ficcadenti – che oggi pomeriggio ha tenuto la conferenza stampa del prepartita – sembra proprio quella di schierare la stesso undici che così bene si è comportato al debutto all’Olimpico: “Ho ancora un paio di dubbi, ma non è escluso che confermi la squadra di Roma. Nagatomo, impegnato in settimana con il Giappone, è già tornato ad allenarsi con noi e l’ho visto brillante. Non ha avuto problemi di adattamento al fuso orario, perché è dotato di grande capacità di recupero fisico. Quanto a Jimenez è ancora un po’ indietro e non bisogna avere troppa foga nei suoi confronti, quindi contro il Milan potrei al massimo portarlo in panchina”.

Contro i tanto acclamati campioni rossoneri, il tecnico bianconero non è disposto a recitare un ruolo di comparsa: “Affronteremo un Milan galvanizzato dall’arrivo di Ibra e costretto a vincere, ma noi opporremmo la nostra freschezza e sicuramente non commetteremo l’errore di difenderci soltanto. Anche noi abbiamo giocatori esperti, con la giusta umiltà e giocando al 100% delle nostre possibilità vogliamo fare una prestazione importante, ma anche ottenere un risultato positivo. A livello psicologico non ci peserà il fatto di riportare al Manuzzi la serie A dopo quasi venti anni. Anzi sarà solo un piacere giocare davanti a tanti tifosi, ai quali vogliamo dimostrare che il Cesena può lottare per rimanere in questa categoria”.

Dopo la conferenza stampa, mister Ficcadenti ha condotto al campo di Villa Silvia l’allenamento a porte chiuse.

[Giovanni Guiducci – Fonte: www.tuttocesena.it]