Champions League: Marchisio, “A Madrid sarà dura ma ci proveremo”

211

MarchisioTORINO – “Sarà durissima ma faremo di tutto per provarci”. Claudio Marchisio rompe il silenzio social dei calciatori della Juventus dopo il pesante ko con il Real Madrid.

“Chi crede che sia già finita è perché non è uno di noi – aggiunge il ‘Principino’ sul suo profilo Twitter – Il goal di @cristiano una magia. L’applauso dello Stadium un gesto bellissimo che rende fieri. Forza Juve! Lo diciamo forte, lo diciamo con orgoglio”.

Ieri sera, nell’immediato dopopartita, il capitano della Juventus Gianluigi Buffon era intervenuto ai microfoni di Premium sport mostrandosi piuttosto pessimista: “Ora c’è grande dispiacere e rammarico perché probabilmente non si riuscirà ad andare avanti ma è anche vero che quando incontri certi avversari è giusto riconoscere che sono semplicemente più forti”.

E sulla prodezza di Cristiano Ronaldo: “Anche oggi si è visto in campo un giocatore incredibile, straordinario, uno come Pelè, Maradona, Messi: giocatori che incidono pesantemente nei titoli vinti dalle loro squadre”.

Infine Massimiliano Allegri: “Quando giochi contro questi giocatori e queste squadre devi essere assistito anche da un pizzico di fortuna. In occasione del primo gol siamo stati un po’ passivi, ma per un’ora la squadra ha fatto bene, abbiamo avuto una buona reazione. Però stasera c’è capitato tutto contro, di fronte ad una squadra devastante”, ha detto l’allenatore bianconero a Premium Sport.

“Ai ragazzi non posso rimproverare nulla, davanti avevamo il più forte centravanti al mondo, questa sera ha segnato per la decima partita consecutiva in Champions – ha sottolineato il tecnico – Adesso bisogna ripartire subito, pensare al campionato ed alla Coppa Italia. Sono dispiaciuto per il terzo gol. Sul 2-0 potevamo tentare l’impresa a Madrid, così è difficilissimo. Una volta rimasti in 10 è diventato impossibile contro una squadra che sbaglia quasi niente”.

Articoli correlati