Champions: Napoli da sballo, vincono anche Barcellona, Psg e Atletico

315

UEFA

Pari pirotecnico tra Celtic e Manchester City (3-3) mentre pareggiano anche Psv e Bekistas. Vince l’Arsenal

Il Napoli è uno sballo. Al San Paolo gli uomini di Sarri battono 4-2 il Benfica e si portano a punteggio pieno dopo due giornate. Marcatori della serata Martens (2), Hamsik e Milik in un’ora di gioco mentre per il Benfica reti di Guedes e Salvio. Partenopei che abbozzano anche la prima fuga per effetto del pareggio in terra Turca tra Bekistas e Dinamo Kiev dove al gol di Quaresma ripsonde Tsygankov.

Nel Girone A l’Arsenal batte il Basilea con il più classico dei punteggi (2-0) grazie alla doppietta di Walcott nel primo tempo. Risorge anche il Psg che, dopo la batosta di Tolosa in campionato, batte in rimonta il Ludogorets grazie alle reti di Cavani (2) e Matuidi che rimontano l’iniziale vantaggio di Natanael.

Nel raggruppamento C il Barcellona vince in rimonta a Moenchengladbach grazie alle reti nella ripresa di Arda Turan e Piquè che rendono vano il gol del momentaneo vantaggio di Hazard. Nello stesso girone va in scena il match più divertente della serata: al Celtic Park finisce 3-3 tra i padroni di casa ed il Manchester City con gli uomini di Rodgers che si portano in vantaggio subito con Dembelè ma vengono raggiunti nell’immediato da Fernandinho; siamo solo al 20′, però, quando Sterling devia il pallone della sua porta dopo un cross e fa 2-1 ma l’ex Liverpool rimedia pochi minuti dopo. Ad inizio ripresa arriva la doppietta di Dembelè che fa impazzire Celtic Park ma pochi minuti dopo Nolito fissa il punteggio sul definitivo 3-3.

Nel Girone D fallisce l’operazione di vincita del Bayern contro l’Atletico. Al Calderon decide la rete di Carrasco con Griezmann che sbaglia anche un rigore. Pirotecnico pari anche tra Rostov e Psv dove i padroni di casa vanno per due volte in vantaggio ma vengono raggiunti in entrambe le occasioni dagli Olandesi.

Articoli correlati