Chievo: Jallow sul mercato

546

Il Chievo agita il mercato

Chievo: Jallow sul mercato
Maran, tecnico del Chievo

VERONA – Si avvicina il mercato invernale, che è chiamto di “riparazione”. Molte sono le società che iniziano a muoversi e a guardarsi in giro. Numerosi sono infatti irumors, che stanno crescendo con l’avvicinarsi della data di apertura.

Tra queste figura anche il Chievo, società notoriamente molto discreta, che non lascia spazi a dichiarazioni surperflue.

L’esperto di mercato Alfredo Pedullà ha raccolto qualche indiscrezione che riguarda proprio i veronesi. Il giovane e talentuoso Jallow, che non ha trovato molto spazio nella formazione scaligera, sarebbe sul mercato.

Su alfredopedulla.com, in un’esclusiva, il gambiano viene indicato come partente, al contrario di quanto si era verificato in estate. Nella scorsa finestra di mercato, infatti, il Chievo aveva resistito alle lusinghe del Pescara.

Maran apprezza molto il giocatore, ma l’assetto tattico praticato non gli concede spazi. Via libera quindi da parte di Campetelli alle trattative.

I primi a muoversi sarebbero stati Benevento e Vicenza, ma molto dipenderà dal tipo di gioco. Il giocatore è un’esterno destro che può essere anche utilizzato a sinistra o come seconda punta. Alcuni schieramenti sono quindi antitetici alle sue caratteristiche. D’altra parte Jallow non può perdere l’opportunità di giocare e sviluppare le proprie capacità maturando esperienza.

Dati e presenze

Lamin Jallow ha 20 anni ed è alto m. 1,84. È stato prelevato nel 2014 dalla squadra del Real de Banj, in Gambia, che a sua volta lo aveva preso dal Baku. L’anno scorso, in prestito al Cittadella, ha disputato 32 partite tra campionato e Coppe, con 7 gol e 4 assist.

Quest’anno è apparso pochissimo in campo. Maran lo ha utilizzato per un totale di 36′ suddivisi in 3 partite.

Il suo bottino complessivo nel calcio professionistico italiano, compresa Primavera, è di 11 gol e 4 assist.

Doti tecniche

Le sue migliori caratteristiche sono la potenza del tiro, il dribbling e il controllo di palla. È anche un discreto rigorista e dispone di un’ottima resistenza e di una discreta accelerazione.