Dalle cinque sostituzioni alle date della Nations League: le novità della UEFA

103

UEFA

Di seguito tutte le decisioni prese dal Comitato Esecutivo UEFA, d’accordo con la European Club Association (ECA) e le European Leagues.

NYON –  Oggi, il Comitato Esecutivo UEFA, d’accordo con la European Club Association (ECA) e le European Leagues, ha deciso di recuperare le date perse a marzo 2020 e in seguito al posticipo di EURO 2020 prolungando le soste delle nazionali di marzo e settembre 2021 nel calendario internazionale FIFA, in modo da giocare tre partite anziché due. Con l’approvazione della FIFA, questa soluzione è già stata adottata per le soste di ottobre e novembre 2020.

Il calendario delle partite delle nazionali europee sarà dunque il seguente:

22-31 marzo 2021: tre date

31 maggio – 8 giugno 2021: amichevoli di preparazione a EURO

30 agosto – 8 settembre 2021: tre date

4-12 ottobre 2021: due date

8-16 novembre 2021: due date

21-29 marzo 2022: due date per gli spareggi di qualificazione europei

Le semifinali di UEFA Nations League si disputeranno il 6-7 ottobre 2021, mentre le finali per il primo e terzo posto si giocheranno il 10 ottobre 2021. Tre federazioni del Gruppo 1 (Italia, Olanda e Polonia) hanno manifestato interesse a ospitare la fase finale.

Cinque sostituzioni

Il Comitato Esecutivo UEFA ha anche deciso di consentire fino a cinque sostituzioni in tutte le partite di UEFA Nations League, spareggi di qualificazione europei, qualificazioni UEFA Women’s EURO, UEFA Champions League e UEFA Europa League dalla fase a gironi, e UEFA Women’s Champions League per il resto della stagione, in modo da alleggerire il carico sui giocatori a causa del più fitto calendario 2020/21 dopo la pandemia di Covid-19.

Di conseguenza, il numero di giocatori che possono essere inseriti nel referto della partita aumenta a 23 (se non già previsto).

Procedura per definire le qualificazioni europee

La procedura da utilizzare a dicembre 2020 per determinare gli incontri di qualificazione per la Coppa del Mondo FIFA 2022 è stata ratificata tenendo in considerazione vari elementi, tra cui clima invernale, distanze di viaggio, sequenza casa/trasferta e numero di squadre per girone.

Misure speciali per gli spareggi europei

Alla luce alla luce della pandemia di Covid-19, sono state approvate misure speciali sulle partite di spareggio, fondamentali per completare il tabellone di UEFA EURO 2020. Tali misure sono simili a quelle già approvate per altre competizioni.

Regole speciali per la UEFA Champions League e la UEFA Europa League

Il Comitato Esecutivo UEFA ha approvato regole speciali per la fase a gironi di UEFA Champions League e UEFA Europa League riguardanti l’organizzazione delle partite alla luce della pandemia di COVID-19.

Regole per la UEFA Women’s Champions League

In seguito alla decisione del Comitato Esecutivo UEFA del 15 settembre 2020 di cambiare il format e il calendario della UEFA Women’s Champions League 2020/21, il regolamento della competizione è stato rivisto introducendo regole speciali per chiarire le procedure, le conseguenze e le responsabilità nell’ambito dell’organizzazione delle partite in caso di limitazioni di viaggio e di positività ai test COVID-19.

Nuovo format per la UEFA Youth League

È stato approvato un nuovo format per la UEFA Youth League 2020/21 a causa della difficoltà di organizzare la competizione e della riluttanza a far viaggiare giocatori minorenni nell’attuale contesto.

La competizione sarà caratterizzata da un format a eliminazione diretta che partirà dai trentaduesimi di finale.

Il torneo inizierà a marzo 2021 con gli ultimi dettagli che verranno approvati dal Comitato Esecutivo UEFA a tempo debito.

Eventi UEFA in programma in Svizzera

Il Comitato ha anche deciso che tutti gli eventi UEFA dei prossimi sei mesi saranno organizzati in Svizzera, a causa delle attuali limitazioni e per ridurre il lavoro organizzativo della UEFA.

Di conseguenza, i meeting del Comitato Esecutivo UEFA di dicembre 2020 e marzo 2021 si terranno in Svizzera, così come il Congresso Ordinario UEFA di marzo 2021 previsto inizialmente in Bielorussia.

Articoli correlati