Comunicato FIFPro: “Non escluderanno i giocatori dalle Nazionali”

6

Champions League

Comunicato della FIFPro, sindacato mondiale dei calciatore che riunisce 64 federazioni e oltre 65mila atleti, dopo quello di ieri sera di 12 club di fondare il prima possibile una nuova Superlega.

ROMA – Questo comunicato lascia ai giocatori e ai loro sindacati molte preoccupazioni e domande sull’impatto che avrà questa decisione sul tessuto e sull’identità culturale del calcio, ma anche più praticamente sulle loro carriere. Il calcio si basa sul suo patrimonio sociale e culturale unico, che non solo gli conferisce un rapporto ineguagliabile con i suoi tifosi, ma ha anche creato il motore per diffondere il gioco professionistico come nessun altro sport. Affinché ciò sia sostenuto, è fondamentale una cooperazione sana e solidale tra competizioni nazionali e internazionali. Una nuova concorrenza che mina questo potrebbe causare danni irreparabili. Ci opporremo con forza alle misure di entrambe le parti che ostacolerebbero i diritti dei giocatori, come l’esclusione dalle loro squadre nazionali.

Articoli correlati