Consigli diciassettesima giornata serie A

Serie A logoDiciassettesima giornata serie A: consigli

BOLOGNA-EMPOLI
DA SCHIERARE: Masina parte in vantaggio nella sfida contro Mario Rui. Oikonomou sbaglia pochissimo. Brienza e Destro hanno le qualità per mandare in crisi la difesa empolese.
Nell’Empoli, Saponara, Zielinski e Buchel hanno doti tecniche importanti che portrebbero sfruttare contro una difesa molto statica. Maccarone tra dicembre e febbraio di solito si scatena.
DA EVITARE: Nel Bologna, Donsah, Crisetig e Taider non danno quanto ci si aspetta da loro.
Nell’Empoli i rischi sono rappresentati da Pucciarelli (non ha fatto il salto di qualità) e da Tonelli-Costa: rschio giallo in arrivo.
In porta puntiamo su Mirante.

CARPI-JUVENTUS
DA SCHIERARE: se credete in un’altra impresa in stile Fiorentina, puntate su Borriello, Matos e Di Gaudio, ovvero i giocatori più accreditati per l’impresa.
Se, invece, reputate che i bianconeri non avranno problemi, allora non esitate a schierare chi volete. La Juventus, in questo momento, è in grande forma.
DA EVITARE: nel Carpi di sicuro i difensori e il duo Lollo-Cofie, a rischio cartellino.
Nella Juventus, Morata è ormai una riserva. Cuadrado rischia di partire dalla panchina.
In porta non si può che scegliere Buffon.

ATALANTA-NAPOLI
DA SCHIERARE: la velocità di vari Gomez e Moralez può essere un’arma importante. Enis è un ex che può avere grandi motivazioni. De Roon sta giocando su buoni livelli.
Nel Napoli, Higuaìn e Moralez possono mettere in crisi una difesa non irreprensibile. Occhio anche a Mertens, in grande spolvero e agli inserimenti di Allan.
DA EVITARE: non è la giornata ideale per schierare i difensori nerazzurri. Cigarini e Grassi rischiano grosso.
Nel Napoli Hamsik e Callejon non riescono a sbloccarsi sotto rete. Hysaj e Ghoulam potrebbero faticare.
In porta facciamo una scelta pazza e diciamo Sportiello.

FIORENTINA-CHIEVO
DA SCHIERARE: Marcos Alonso e Bernardeschi possono avere un ruolo determinante in questa sfida. Attenzione anche a Gonzalo Rodriguez.
Nel Chievo, Birsa e Castro possono mettere in difficoltà la retroguardia viola. Paloschi e Meggiorini possono essere determinanti in velocità.
DA EVITARE: non sembra la gara adatta per Borja Valero e Kalinic, perchè, centralmente, il Chievo è molto compatto. Astori potrebbe avere difficoltà.
Nel Chievo, non rischieremmo Cacciatore e Gobbi. Radovanovic a rischio cartellino.
in porta non scegliamo.

continua