Conte: “L’Europa League è una coppa prestigiosa, molto difficile da vincere”

182

logo-juventusAi microfoni di Mediaset Antonio Conte commenta il successo contro il Lione: “Non era facile perché ci marcavano a uomo ovunque, dagli esterni ai centrocampisti, anche se un paio di occasioni le abbiamo avute. Abbiamo cercato di fare la partita e col tempo siamo cresciuti. Tevez? Aveva un problemino all’adduttore e siamo rimasti d’accordo che nel momento in cui se avesse sentito male avrebbe chiesto il cambio”. Sul cammino in Europa: “L’anno scorso ci siamo fermati ai quarti di finale, anche se parliamo di Champions League. Adesso cerchiamo di andare più avanti possibile, fare esperienza perché non è che ne abbiamo molta a questi livelli. L’Europa League è una coppa prestigiosa, molto difficile da vincere”.

Sulle critiche post-Napoli: “Quando fai un campionato straordinario quando cadi inevitabilmente fai notizia, però noi siamo grandi e vaccinati alle critiche”. Su Giovinco: “Ne posso parlare solo bene. Possiede qualità incredibili e a mio avviso inespresse. Un giocatore forte nell’uno contro uno, deve credere di più in sé stesso e pensare di poter fare la differenza non solo in squadre medio-piccole ma anche nella Juventus”.

[Gaetano Mocciaro – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]