Coppa del Mondo di Calcio da Tavolo – Subbuteo 2022

28

coppa mondo calcio da tavolo subbuteo 2022

Dal 16 al 18 settembre 2022 presso la cornice del Teatro1 di Cinecittà World di Roma si svolgerà la FISTF World Cup 2022

ROMA – La Federation International Sports Table Football (F.I.S.T.F.) ha reso ufficialmente nota la sede della Coppa del Mondo di Calcio da Tavolo – Subbuteo 2022, prevista a Roma dal 16 al 18 settembre. Ad ospitare l’evento sarà l’affascinante cornice del Teatro1 di Cinecittà World.

LA COPPA DEL MONDO 2022

La Coppa del Mondo 2022 di Calcio da Tavolo, sotto l’egida della FISTF, sarà organizzata dalla Federazione Italiana Sportiva Calcio da Tavolo (FISCT) in collaborazione con l’Organizzazione per l’Educazione allo Sport e potrà vantare il patrocinio del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) e della Regione Lazio. L’evento, inoltre, coincide con il 75° anniversario della nascita del Subbuteo, la cui diretta evoluzione agonistica è proprio il Calcio da Tavolo, e per questo motivo assume una rilevanza ed un fascino ulteriore in ottica di promozione e di diffusione di questa attività sportiva, a livello nazionale ed internazionale.

CINECITTA’ WORLD

Il parco divertimenti Cinecittà World, sito nella città di Roma, è un vero e proprio resort, costituito da ben 34 attrazioni, suddivise in 5 aree tematiche, dove, oltre a montagne russe e giostre mozzafiato, hanno luogo continui live show, che rendono questo luogo un’importante attrazione sia per i romani che per i turisti di tutte le età. L’area adibita allo svolgimento del torneo verrà allestita all’interno del maestoso Teatro1 che, tra le altre cose, ospita le riprese del noto show televisivo, “Italia’s Got Talent”. Per agevolare gli atleti, provenienti da tutto il mondo, gli accompagantori, gli addetti ai lavori e gli appassionati, in occasione dell’evento gli organizzatori hanno sottoscritto una convenzione con 15 strutture alberghiere di primo livello che, oltre al pernottamento, prevede l’accesso gratuito al parco di Cinecittà World, e alle sue attrazioni, per tutta la durata del Mondiale.

PROGRAMMA E NAZIONI PARTECIPANTI

La città di Roma si prepara dunque ad accogliere gli atleti di circa 26 nazioni, tra le quali la Spagna, il Belgio, la Francia, l’Inghilterra, il Giappone, gli USA, Israele, il Brasile, l’Argentina e la Thailandia. Nel corso della competizione verranno disputate le gare individuali per le categorie Open, Veteran, Ladies, Under 20, Under 16 e Under 12, sia a livello individuale che a squadre.

Inoltre, nella giornata di venerdì 16 settembre, è stato prevista la “Waddington Cup – Traditional World Cup”, un torneo internazionale dedicato interamente alla disciplina con i materiali ed i regolamenti del Subbuteo Tradizionale e che assumerà l’antica denominazione dei primi campionati mondiali organizzati proprio dalla Subbuteo Waddingtons, l’azienda che ha contribuito fattivamente alla notevole espansione del gioco, a livello internazionale, negli anni settanta.

La competizione iridata prenderà il via ufficialmente sabato 17 settembre, mentre nella serata di venerdì si svolgerà la cerimonia inaugurale, con la sfilata delle delegazioni nazionali presenti in una speciale ambientazione dedicata all’antica Roma. Le cerimonie di premiazione avverranno, invece, nella serata di domenica 18 settembre 2022.

GLI AZZURRI

Gli azzurri partecipanti, nelle varie categorie e competizioni, saranno oltre 40 e tenteranno di portare in alto i colori della nostra nazione, che, per altro, risulta essere la più titolata al mondo, con 15 titoli Open a squadre, 13 titoli Veteran a squadre, 32 successi delle squadre Ladies e Juniores, 10 titoli Open Individuali, 10 titoli Veteran Individuali e 22 titoli giovanili e Ladies individuali. Nell’ultima edizione della Coppa del Mondo, giocata a Gibilterra nel 2018, i nostri atleti si sono aggiudicati il titolo mondiale Open Individuale, con Matteo Ciccarelli, l’Under20 Individuale, con Marco Di Vito, l’Under16 Individuale, con Leonardo Giudice, e l’Under12 Individuale, con Giorgio Giudice. Hanno inoltre conquistato il titolo internazionale le squadre azzurre Veteran, Under20 e Under16.