Verso Crotone-Lazio: calabresi in cerca di una insperata salvezza

325

Grande attesa in città per la sfida che potrebbe consegnare ai pitagorici la salvezza. Insperata fino a qualche mese fa

Il Crotone aspetta l'Inter e il nuovo stadio. Problemi per FalcinelliCROTONE – Ultimo atto della Serie A. Ultima partita di stagione che vale davvero tanto per il Crotone. I calabresi cercano una impresa che sarebbe epica. Riuscire ad ottenere la salvezza dopo una rimonta che ha visto la squadra allenata da Nicola fare delle prestazioni incredibili negli ultimi due mesi. Sicuramente tra le 2-3 squadre più in forma al momento e con tanti stimoli e motivazioni, il Crotone affronta domenica sera la Lazio di Inzaghi, che sembra essersi spenta dopo la sconfitta in finale di coppa Italia ad opera della Juventus.

L’attesa dei tifosi

Grande fermento in città e sostegno dalla società che risulta essere totale. Biglietti venduti a prezzi molto bassi per permettere a tutti di poter assistere alla partita. Per essere presenti mentre i padroni di casa fanno l’impresa. O mentre tornano orgogliosamente in Serie B senza aver demeritato.

Probabile formazione

Rosa quasi al completo e ampia possibilità di scelta per mister Nicola, che comunque proverà a puntare sui migliori, quelli che danno più garanzie. Quelli che hanno fatto benissimo negli ultimi due mesi e hanno permesso di potersi giocare la salvezza all’ultima giornata. Due dubbi per l’allenatore dei calabresi: Rosi, infortunatosi con la Juve, potrebbe dare forfait e al suo posto è pronto Sampirisi. Dovrebbe invece recuperare l’attaccante Trotta, che tanto bene ha fatto in coppia con il bomber Falcinelli.

Quale futuro?

Un punto da recuperare sull’Empoli di Martuscello, che sarà impegnato sul campo del Palermo già retrocesso. Non sarà facile salvarsi quindi per il Crotone e lo stesso futuro sarà determinato dalla prossima partita. Una retrocessione dovrà per forza far ripensare al progetto e magari ci saranno cessioni prestigiose; in caso di salvezza lo scenario sarebbe completamente diverso e il club avrebbe le risorse necessarie per fare gli innesti giusti e provare a restare in serie A anche il prossimo anno.

Articoli correlati