Dalla Spagna: Moratti è furioso con Florentino, ultimatum per Maicon!

L’Inter non è una bottega dove comperare i pezzi pregiati. E’ questo il messaggio che viene fuori dal racconto che dipingono in Spagna riguardo Massimo Moratti, presidente nerazzurro, che secondo il quotidiano iberico Don Balon sarebbe assolutamente infuriato con il presidente del Real Madrid, Florentino Perez, per come si è comportato nella vicenda riguardante Maicon. E’ noto infatti che il club madrileno stia più che corteggiando il terzino brasiliano dell’Inter, ma il presidente ha smentito seccamente ogni voce su un suo addio, cosa peraltro già fatta anche dal ragazzo.

Dietro a quelle parole, però, vi era anche un sentimento di ira profonda verso il comportamento di Perez. La questione, secondo Don Balon, gira proprio sulla questione della clausola rescissoria di Mourinho, paradossalmente. Moratti sarebbe arrabbiato perchè Florentino, nonostante sia un suo ottimo amico, non abbia nemmeno parlato di Maicon quando è venuto a Milano a discutere della clausola di Mou, ma avrebbe agito sottobanco, cosa che al presidente nerazzurro non è, giustamente, andata giù.

Allora, Moratti non ci ha visto più. “L’Inter rispetta il Real”, si legge sempre sul quotidiano, “ma non comprende perchè il presidente Perez si comporti così con un club amico. E allora, Moratti ha ribadito l’incedibilità di Maicon anche per questo”. In realtà, prosegue Don Balon, il presidente campione d’Europa avrebbe già lanciato un secco, fermo e serio ultimatum: visto il comportamento di Perez, nessuno sconto. O si pagano i 35 milioni stabiliti, oppure Maicon resta (volentieri) all’Inter. D’altronde, sul tetto d’Europa c’è l’Inter, il giocatore è dell’Inter, e i prezzi li fa l’Inter. D’altronde, come assicura persino il quotidiano, il primo round di questa ‘sfida’ lo ha vinto, nettamente, Massimo Moratti.

[Fabrizio Romano – Fonte: www.fcinternews.it]