Chi è Dalot, l’esterno nel mirino di Napoli e Juve

Gennaio é ancora lontano ma le indiscrezioni di mercato non di fermano. Le ultime riguardano Diogo Dalot. Andiamo a scoprire chi é

Chi è Dalot, l'esterno nel mirino di Napoli e Juve

Si chiama José Diogo Dalot Teixeira, ma è noto semplicemente come Diogo Dalot. È un esterno del Porto classe ’99 che si sta rapidamente affermando all’attenzione degli osservatori di tutto il mondo calcistico.

Su di lui hanno messo gli occhi gli osservatori di molte big. Gianluca Di Marzio giura che sulle sue tracce ci siano Napoli e Juventus.

In effetti Dalot è il tipico giocatore che piace a Sarri. E nell’organico della Juventus aggiungerebbe quel brio necessario ad un campionato duro come quello di quest’anno.

Le caratteristiche

Il suo ruolo si sviluppa prevalentemente sulla fascia destra. Ma gli inserimenti a supporto del centrocampo sono frequenti e incisivi. Dalot, inoltre non disdegna neppure le sortite offensive. Tanto che quest’anno ha segnato anche un gol nella Uefa Youth League, contro il Besiktas.

All’esordio in prima squadra, in Coppa del Portogallo, Dalot ha giocato come esterno basso ed ha fornito un assist. Palma del migliore in campo per lui, a fine partita.

Alla bisogna può anche giocare sulla corsia sinistra, ma si trova meno a suo agio essendo essenzialmente un destro puro.

Le sue migliori caratteristiche sono l’aggressività di gioco e la velocità, supportate da una capacità di accelerazione e una forza significative in un ragazzo della sua età.

Diogo dispone di una grande esperienza internazionale, avendo fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili portoghesi. A partire dall’Under 15 fino all’Under 20, raggiungendo le 49 presenze con 2 reti.

Sebbene la sua posizione naturale sia quella del centrocampista esterno, Dalot dà molta affidabilità anche come terzino, sapendo districarsi onorevolmente anche in fase di tackle, contrasto e marcatura.

La sua duttilità, dunque, non lo rendono un profilo valido solo per un gioco con la difesa a 4, ma risulta utile a centrocampo e in ripiegamento. Oltre che in tutte quelle situazioni in cui è necessario il raddoppio di marcatura oppure un supporto maggiore alla difesa.

Il suo procuratore, Carlos Gonçalves della Pro Eleven, secondo quanto afferma l’esperto di mercato Gianluca Di Marzio, sarà in Italia per incontrare le squadre interessate. L’eventuale trattativa non sarà semplice, in quanto pare che il giocatore abbia una clausola di 20 milioni, che per un giovane di 18 anni sono una cifra significativa.