Danilo difende la Superlega: “Servono cambiamenti nel calcio”

17

Superlega

Le parole del difensore della Juventus nel corso di un’intervista rilasciata nella giornata odierna ai microfoni di Sky Sport.

TORINO – Danilo difende la Superlega. Il difensore brasiliano della Juventus, in un’intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport, ha rilasciato queste dichiarazioni: “Io penso che se 12 club hanno accettato questo nuovo progetto è perché hanno visto che c’è bisogno di qualche cambiamento nel calcio. Non so se il progetto Superlega sarebbe stato quello più giusto, ma ora si dovrà parlare tutti insieme per adottare qualche cambiamento. Bisogna salvare il calcio perché il Covid ha colpito ogni aspetto della vita e anche il nostro sport non è stato risparmiato”.

L’ex Manchester City ha, poi, aggiunto: “Io penso che se la UEFA fosse stata davvero così preoccupata per i calciatori, non ci avrebbe fatto viaggiare tanto nel pieno di una pandemia e non ci avrebbe fatto giocare tanto in questo anno così difficile. Per me, da calciatore, non è stato per niente piacevole essere minacciato da UEFA e FIFA”.

Articoli correlati