Le decisioni prese dal comitato esecutivo della UEFA

193

Poco fa è terminato il vertice del comitato esecutivo della UEFA, tutte le decisioni prese a cominciare dallo stanziamento di 70 milioni per i club.

NYON – Poco fa è terminata la riunione importantissima del comitato esecutivo della UEFA che, in primis, ha deciso che, in caso di campionati non conclusi prenderà in considerazione la classifica dell’ultima giornata giocata per le competizioni europee. Dunque, non verranno considerati Ranking o altri sistemi. Di seguito tutte le decisioni prese dal comitato.

Le decisioni prese dal comitato esecutivo della UEFA

  • Le Federazioni dovranno presentare il piano campionati entro e non oltre il 27 maggio
  • I campionati nazionali dovranno finire entro il 3 agosto lasciando spazio, poi, allo svolgimento di Champions ed Europa League
  • Europeo femminile nel 2022 (dal 6 al 31 luglio, finale a Wembley)
  • Stanziamento immediato di 70 milioni di euro per tutti i club che hanno dato giocatori alle Nazionali per i match di qualificazione all’Europeo
  • Deciso anche lo stanziamento di ulteriori 200 milioni che verranno dati però soltanto dopo l’Europeo.

Le parole del presidente della UEFA Ceferin

I club europei sono parte integrante del successo delle competizioni delle nostre squadre nazionali. Di conseguenza, una parte dei ricavi delle competizioni delle nostre squadre nazionali viene distribuita ai club che hanno rilasciato giocatori per le partite. In questi tempi difficili in cui molti club si trovano ad affrontare problemi finanziari, in particolare con il loro flusso di cassa, era nostro dovere assicurarci che i club stessi ricevessero questi pagamenti il più rapidamente possibile. Quando abbiamo dovuto prendere una decisione urgente sul rinvio di UEFA EURO 2020, abbiamo sempre avuto in mente l’impatto su UEFA Women’s EURO 2021. Abbiamo attentamente considerato tutte le opzioni, con il nostro impegno per la crescita del calcio femminile in prima linea nel nostro pensiero. Spostando UEFA Women’s EURO nell’anno successivo, ci assicuriamo che la nostra competizione femminile di punta sarà l’unico grande torneo di calcio dell’estate, fornendogli i riflettori che merita”.

 

Articoli correlati