Di Carlo lancia la sfida: “Intensi per tutti i novantacinque minuti”

Poche storie. Contro il Psv domani bisogna vincere se si nutrono speranze di passare il turno di Europa League. Di Carlo, nella consueta conferenza stampa pre-gara detta i termini e direttamente dalla pancia del “Ferraris”, di fronte ai microfoni e alle telecamere dei giornalisti accorsi allo stadio, spiega la ricetta giusta: “È chiaro che domani per noi è una partita importantissima e, per questo, ci sarà la miglior formazione. Dobbiamo superare il Psv e ci proveremo in tutti i modi, ben sapendo che dovremo mantenere il giusto equilibrio per evitare le loro ripartenze. Dovremo stare molto attenti, loro marcano a uomo in mezzo al campo e in avanti non danno punti di riferimento”.

“Noi abbiamo bisogno di due vittorie per passare – continua il tecnico di Cassino -. La prima, quella di domani, è la più importante. Sappiamo benissimo che possiamo farcela, perché abbiamo le qualità e i valori per cercare di vincere. In Europa sono molto importanti lo spirito di squadra e la mentalità con cui si va in campo. Ci affideremo a queste grandi armi per cercare di portare a casa il risultato, tramite il gioco e anche il saper difendere, perché il Psv è una squadra di grande qualità. Se vogliamo batterli dovremo essere intensi per tutti i novantacinque minuti, con quella concretezza che Pazzini e i suoi compagni sono capaci di mettere in campo”.

In sala stampa aleggia poi il ricordo della partita di andata. Il Psv tra le mura amiche è una macchina da guerra. Quest’anno solo vittorie e un unico pareggio, guarda caso proprio con al squadra blucerchiata. Il mister doriano però non si fa trascinare e taglia corto: “Sarà una partita diversa rispetto all’andata, questa giochiamo in casa nostra davanti al nostro pubblico e abbiamo un solo risultato a disposizione. Manterremo il nostro equilibrio, però spingendo forte per tutta la gara. Penso che verrà fuori una bella partita”.

[Stefano Orengo – Fonte: www.sampdorianews.net]