DiBenedetto: “E’ un onore essere a capo di questa società. La Roma farà grandi cose e vincerà”

Di seguito l’intervista realizzata in esclusiva da Roma Channel a Thomas DiBenedetto ieri, dopo il closing.

Oggi è un giorno epocale per la Roma. Quali sono le sue sensazioni in questo momento?
“E’ un onore per me e per i miei soci aver rilevato oggi il controllo di questa società. L’emozione che mi sento di voler trasferire è la convinzione di poter fare grandi cose con questa squadra”.

Oggi ha raggiunto immediatamente la squadra ed ha parlato con i giocatori…
“E’ stato un onore poter entrare nel loro spogliatoio e potergli dire che siamo molto orgogliosi di quanto stanno lavorando”.

Cosa si sente di dire ai tifosi che non vedevano l’ora che lei arrivasse a Bratislava per seguire la squadra?
“Siamo  molto contenti di avere questi tifosi e vogliamo costruire una squadra che li renda vogliosi di non perdersi nessuna partita; vogliamo creare una squadra che vinca perché siamo sicuri che con il lavoro che abbiamo creato con Fenucci, Sabatini, Baldini e Luis Enrique, questi calciatori giocheranno, si impegneranno tanto e alla fine vinceranno”.

Qual è il suo stato d’animo nei confronti di una tifoseria che qui a Roma pretende molto?
“Questi tifosi sono molto innamorati della loro squadra, come noi amiamo loro. Devono avere pazienza perché è una squadra che si sta creando ora, non è facile imparare a giocare insieme per la prima volta con nuovi compagni”.

Qual è il primo obiettivo di questa nuova Roma americana?
“Il primo obiettivo è di essere orgogliosi di quanto questa squadra lotterà duramente”.

[Eleonora Ciampichetti – Fonte: www.vocegiallorossa.it]