Discesa libera maschile di Beaver Creek, seconda prova: risultati

24
Casse
Casse – Foto FISI

Il miglior tempo di giornata è stato realizzato dall’austriaco Mayer, davanti al compagno di squadra Kriechmayr; Casse ottavo

BEAVER CREEK – Due austriaci davanti a tutti nella seconda e ultima prova cronometrata sulla Bird’s of Prey di Beaver Creek. Matthias Mayer ha fatto segnare il miglior tempo con 1’40″44 davanti al compagno di squadra Vincent Kriechmayr, staccato di 11 centesimi. Terzo il canadese James Crawford, a 32 centesimi dal leader di giornata, quarti ex aequo il norvegese Adrian Sjersted ed il padrone di casa Ryan Cochran-Siegle. Sesta posizione per l’elvetico Marco Odermatt e settimo l’austriaco Daniel Hemetsberger.

Ottavo e primo degli italiani un buon Mattia Casse, a 80 centesimi, con il rossocrociato Niels Hintermann ed il cileno Henrik Von Appen a chiudere la top ten.

Matteo Marsaglia si è fermato subito fuori dai primi dieci, al dodicesimo posto, con Christof Innerhofer 18esimo, Dominik Paris 22esimo. Florian Schieder ha terminato 34esimo. Oltre il quarantesimo posto Pietro Zazzi, Guglielmo Bosca, Giovanni Franzoni, Matteo Franzoso, Emanuele Buzzi e Nicolò Molteni.

Spazio ora alla prima discesa, programmata venerdì 2 dicembre a partire dalle ore 18.15 italiane.