Dzeko alla Juve, manca solo l’ok di Diego

Cambio di programma per il DG Marotta: anzichè imbarcarsi sull’areo che lo avrebbe dovuto portare in Germania, destinazione Wollsburg, il dirigente bianconero è rimasto a Pinzolo. Motivo: convincere Diego ad accettare il trasferimento nel club tedesco. Paratici, vice di Marotta, è infatti già in Bassa Sassonia dove gli è stato comunicato dai dirigenti tedeschi che la richiesta ufficiale per la cessione di Dzeko sono soldi più Diego.

Ecco spiegato il muso messo su ieri, durante l’intera partitella disputata col Trentino, dal brasiliano, molto probabilmente già a conoscenza delle intenzioni societarie, ovvero di inserirlo a titolo definitivo nella trattativa che porta al forte centravanti bosniaco.

Diego punta in piedi per 2 motivi: non gradisce la nuova destinazione, non vuole rinunciare ad un contratto quinquennale con la Juve pari a 3.8 milioni a stagione. Marotta ha così rinviato il trasferimento in Germania per convincerlo ad accettare il passaggio al Wollsburg, pena una stagione da rincalzo nella Juventus (aldilà delle belle parole spese nei suoi confronti dal tecnico Delneri).

[Redazione Nero su Bianco – Fonte: www.nerosubiancoweb.com]