Effetto domino: scippo alla Juve, campione sul mercato

Il terzino sinistro. Merce rara di questi tempi, con le società italiane sempre pronte a scandagliare il mercato per una soluzione efficiente.

Si parte dal Milan, che per la prossima stagione sta sondando la disponibilità di Taye Taiwo e, lavorando sottotraccia, anche per altri interpreti del ruolo, per passare all’Inter e per finire alla Juventus. I bianconeri hanno in pugno Michel Bastos, calciatore dell’Olympique Lione e della nazionale brasiliana, che ha già espresso ben più di una frase d’amore per la Vecchia Signora: l’operazione è però complicata, perché Marotta vorrebbe abbassare il prezzo il più possibile, e nel frattempo c’è anche una concorrenza molto forte da cui guardarsi.

Quella del Tottenham, che ha intenzione di acquistare un esterno sinistro – Bastos può fare sia il terzino che l’ala – per prendere il posto di Gareth Bale. Gli Spurs di Harry Redknapp sono pronti a spendere una cifra vicina ai quindici milioni di sterline per il sudamericano, per poi incassarne una quarantina dalla cessione del gallese. Un saldo netto di venticinque milioni che farebbe gola alla dirigenza londinese, oltre a tutte le società più importanti del continente. Dall’Inter al Milan, passando per Real, Manchester United e City, ma anche Barcellona. L’erede di Ryan Giggs è sul mercato, e la Juventus rischia seriamente di rimanere a bocca asciutta.

[Andrea Losapio – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]