L’Australia batte 2-1 gli Emirati arabi e conquista un posto ai Mondiali

747

Emirati arabi uniti Australia cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Emirati Arabi Uniti – Australia del 7 giugno 2022 in diretta: succede tutto nella ripresa, dopo il botta e risposta tra Irvine e Canedo arriva la rete decisiva di Hrustic al 39′

DOHA – Martedì 7 giugno 2022, alle ore 20, all’Ahmad bin Ali Stadium, i Qatar, gli Emirati Arabi Uniti di Rodolfo Arruabarrena sfideranno l’Australia di Graham Arnold per lo spareggio delle qualificazioni asiatiche ai Mondiali del Qatar. Gara a eliminazione diretta, con tempi supplementari ed eventuali calci di rigore in caso di parità: la vincente sfiderà  il Perù lunedì prossimo. Gli Emirati Arabi sono arrivati qui dopo essere arrivati terzi nel Gruppo A, alle spalle di Iran e Corea del Sud, con 12 punti, frutto di tre vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte con sette gol fatti e altrettanti subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto due volte, pareggiato una e perso due siglando quattro reti e incassandone tre; il 29 maggio hanno affrontato in amichevole il Gambia pareggiando 1-1: a segno Ali Mabkhout in risposta  a Musa Barrow. L’Australia si é piazzata terza nel Gruppo B a quota 15 punti, con un cammino di quattro partite vinte, tre pareggiate e tre perse con quindici reti realizzate e nove incassate. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di due vittorie, un pareggio e due sconfitte con nove gol fatti e cinque presi. Lo scorso 1° giugno hanno vinto per 2-1 l’amichevole contro la Giordania. L’ultimo precedente tra le due rappresentative risale al 25 gennaio 2019 quando gli Emirati Arabi si imposero per 1-0.

Tabellino

EMIRATI ARABI UNITI: Khalid Eisa, Abbas W., Al Attas M., Aldhanhani K., Alhammadi K., Canedo C. (dal 43′ st Tagliabue S.), Hamad A. (dal 43′ st Abdulrahman O.), Mabkhout A. (dal 30′ st Saleh A.), Ramadan A. (dal 30′ st Nader Y.), Salmeen A. (dal 43′ st Hassan M.), Suhail H. A.. A disposizione: Mohamed A., Abdulrahman O., Alghassani Y., Alzaabi T., Haikal A., Hashemi K., Hassan M., Mohammed B., Nader Y., Rashid M., Saleh A., Tagliabue S. Allenatore: Arruabarrena R..

AUSTRALIA: Ryan M., Atkinson N., Behich A., Boyle M., Goodwin C. (dal 27′ st Maclaren J.), Hrustic A., Irvine J., Leckie M. (dal 45′ st Mabil A.), Mooy A., Rowles K., Wright B.. A disposizione: Redmayne A., Degenek M., Dougall K., Duke M., Genreau D., Karacic F., King J., Mabil A., Maclaren J., McGree R., Stensness G., Tilio M. Allenatore: Arnold G..

Reti: al 12′ st Canedo C. (Emirati arabi uniti) al 8′ st Irvine J. (Australia), al 39′ st Hrustic A. (Australia).

Ammonizioni: al 34′ pt Mabkhout A. (Emirati arabi uniti) al 10′ st Hrustic A. (Australia).

La presentazione del match

QUI EMIRATI ARABI –  Per gli Emirati Arabi probabile modulo 4-5-1 con Elisa  tra i pali e retroguardia composta al centro da Hashemi e  Alhammadi e sulle fasce da Ebraheim e Abbas. In cabina di regia Ramadan con Hamad e  Salmin; sulle corsie esterne Canedo e Suhail. Unica punta Mabkhout.

QUI AUSTRALIA –  Arnold dovrebbe rispondere col modulo 4-4-2 con Ryan tra i pali e difesa composta al centro da  e ai lati da Degenek e Sainsbury e con King e Grant sulle fasce. In mezzo al campo Metcalfe e Stensness; sulle corsie esterne Mabil e Boyle. Davanti Hrustic e Duke.

Le probabili formazioni di Emirati Arabi – Australia

EMIRATI ARABI (4-5-1): Eisa; Ebraheim, Hashemi, Alhammadi, Abbas; Canedo, Ramadan, Hamad, Salmin, Suhail; Mabkhout. Allenatore: Rodolfo Arruabarrena.

AUSTRALIA (4-4-2): Ryan; King, Degenek, Sainsbury, Grant; Mabil, Metcalfe, Stensness, Boyle; Hrustic, Duke. Allenatore: Graham Arnold.

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro non verrà trasmesso in diretta televisiva o streaming.