Inter, Suning ha deciso: via Frank De Boer, arriva Pioli

449

In mattinata altro ribaltone sulla panchina nerazzurra. Pronto Pioli, il Primavera Vecchi in Europa League

MILANO – É già finita l’avventura di Frank De Boer all’Inter. Suning ha deciso per l’ennesimo ribaltone in casa nerazzurra. Scaricato il tecnico olandese dopo un bilancio di 5 vittorie, 7 sconfitte e 2 pareggi in 14 partite tra campionato ed Europa League. Si attende solo l’annuncio ufficiale in mattinata. Pronto l’ex Lazio Pioli: per lui contratto di un anno e mezzo. A guidare la squadra nella trasferta di Southampton il Primavera Vecchi.

Questione di ore e poi sarà ufficialmente finita la breve avventura di De Boer sulla panchina dell’Inter, iniziata il 9 agosto. Incassata la fiducia della proprietà nella giornata di venerdì, all’allenatore olandese è stata fatale la sconfitta di Genova contro la Sampdoria, la quinta in undici giornate di campionato, la quarta nelle ultime cinque gare. Saluta dunque l’ottavo tecnico dalla stagione successiva al Triplete di Mourinho a oggi dopo Benitez, Leonardo, Gasperini, Ranieri, Stramaccioni, Mazzarri e Mancini.

Visti i tempi strettissimi, dovrebbe essere Stefano Vecchi, promosso temporaneamente dalla Primavera, a preparare e a condurre la squadra nella importante e decisiva sfida di giovedì in Europa League in casa del Southampton. Poi in pole position per la panchina è pronto Stefano Pioli, al momento negli Stati Uniti. Per l’ex Lazio pronto un contratto fino a giugno 2018. L’altro nome caldo era quello di Leonardo, fortemente voluto dall’ex presidente Massimo Moratti. Ma Suning sembra avere già deciso.