Euro 2016: l’Inghilterra chiude seconda, la Slovacchia spera: 0-0

348

Pareggio senza reti a Saint Etienne dove l’Inghilterra chiude seconda nel girone. La Slovacchia, terza a quattro punti, spera

SAINT ETIENNE – Nessun vincitore e nessun vinto a Saint Etienne tra Inghilterra e Slovacchia. Al “Geoffroy Guichard” finisce 0-0 l’ultimo match valido per il girone B. Partita giocata a ritmi bassi con gli uomini di Hodgson che devono mangiarsi le mani per alcune occasioni fallite. Partita difensivamente perfetta per la Slovacchia. Con questo pari l’Inghilterra passa come seconda nel girone mentre la Slovacchia chiude terza con quattro punti e quindi può sperare per gli ottavi.

La gara

Capitolo formazioni: tutto confermato per la Slovacchia, nell’Inghilterra out Rooney mentre Vardy, dopo il gol, è confermato dal primo minuto.

Al 5′ subito Inghilterra: sprint di Clyne sulla sinistra, cross dal fondo e tentativo col ginocchio di Vardy: pallone a lato, buona chance. Al 13′ bell’azione corale per l’Inghilterra conclusa da Lallana che calcia a lato col mancino da buona posizione. Al 16′  Lallana va via sulla sinistra, cross per Henderson che calcia ma Hubocan devia in corner.  Al 17′, su lancio lungo, Vardy brucia in velocità Skrtel e calcia col mancino: decisiva la parata di Kozacik. Monologo dell’Inghilterra, al 32′ splendida combinazione Henderson-Clyne, pallone al centro per Lallana che calcia di prima intenzione, Kozacik vola e devia la sfera.

Nella ripresa parte meglio la Slovacchia che al 52′ sfiora il gol: Smalling di petto per Hart, errore clamoroso perché alle sue spalle c’era Mak che interviene ma non riesce a far gol. Dall’altra parta ennesimo affondo di Clyne che, servito da Sturridge, calcia ma si fa ipnotizzare da Kozacik. Al 55′ break della Slovacchia, pallone per Weiss che rientra dalla sinistra e calcia col destro: para Hart senza problemi sul primo palo. Al 57′ primo cambio per Hodgson: Rooney per Wilshere . Nella Slovacchia Svento per Duda. Al 60′ esce Lallana per Alli per gli Inglesi. Al 61′ torna all’attacco l’Inghilterra: cross di Henderson dalla destra per Alli, che calcia col mancino: Skertel salva tutto. Al 66′ entra Gyomber al posto di Pecovsky nella Slovacchia. Al 73′ grande palla di Dier per Sturridge che taglia in area ma non riesce a deviare in gol. Al 76′ esce proprio Sturridge per Kane. Al 78′ entra Skriniar al posto di Weiss nella Slovacchia. Ritmi più bassi nella ripresa. Non cambia il copione: la Slovacchia si difende, l’Inghilterra rincorre il gol del vantaggio. Nel finale l’Inghilterra ci prova ma senza effetti. Inglesi agli ottavi come seconda. La Slovacchia invece ha buone chance per accederci da terza.

Articoli correlati