Le squadre che partecipano a Euro 2020: alla scoperta della Scozia

52

euro 2020 scozia

La presentazione della Nazionale scozzese in vista di Euro 2020: il cammino della squadra, la rosa, il calendario, le statistiche e le possibilità di qualificazione

ROMA – L’11 giugno avrà inizio, come ben sapete, il 16esimo Europeo della storia del calcio. In occasione del 60° anniversario dalla nascita del torneo, la fase finale avrà luogo in 11 città europee. Una delle ventiquattro partecipanti sarà la Scozia che il sorteggio ha inserito nel gruppo D assieme a Croazia, Rep. Ceca e Inghilterra.

Il cammino della Nazionale

La Scozia arriva a Euro 2020 dopo aver eliminato ai, negli spareggi, rigori sia Israele che Serbia. La squadra di Steve Clarke, durante la fase a gironi, si era classificata terza alle spalle di Belgio e Russia. Durante la fase a gruppi i punti erano stati quindici, raggiunti grazie cinque vittorie e cinque sconfitte. Quasi in equibrio anche la differenza reti con 16 gol fatti e 19 subiti.

La rosa con i suoi Top-Player

Tra 26 convocati spiccano su tutti i giocatori provenienti dalla premier League. Clarke, infatti, potrà contare su due terzini di livello internazionale come Robertson e Tierney, a centrocampo ci sarà la fisicità di McTominay, mentre in attacco ci sono, tra i vari nomi, Fraser, ala del Newcastle, e Che Adams, attaccante del Southampton. Di seguito i convocati.

PORTIERI: Marshall (Derby), McLaughlin (Rangers), Gordon (Hearts)

DIFENSORI: O’Donnell (Motherwell), Cooper (Leeds), Gallagher (Motherwell), Hanley (Norwich), Hendry (Oostende), McKenna (Nottingham Forest), Patterson (Rangers), Robertson (Liverpool), Taylor (Celtic), Tierney (Arsenal).

CENTROCAMPISTI: McGregor (Celtic), Christie (Celtic), McGinn (Aston Villa), Armstrong (Southampton), Fleck (Sheffield United), Gilmour (Chelsea), McTominay (Manchester United), Turnbull (Celtic).

ATTACCANTI: Nisbet (Hibernian), Fraser (Newcastle), Forrest (Celtic), Dykes (QPR), Adams (Southampton)

Il calendario degli incontri

La Scozia esordirà il 14 giugno alle 15 all’Hampden Park di Glasgow contro la Rep. Ceca, mentre nella seconda giornata se la vedrà con la “vicina” Inghilterra il 18 giugno alle 21 nella splendida cornice di Wembley. Infine il girone si chiuderà il 22 giugno alle 21, ancora ad Hampden Park, contro la Croazia.

Curiosità e statistiche

La nazionale scozzese parteciperà per la terza volta nella sua storia ad un Europeo. Nelle precedenti edizioni a cui ha preso parte, 1992 e 1996, “l’Armata dei Tartan” non è mai andata oltre il primo turno.

Dove può arrivare

Sicuramente la squadra di Clarke non parte con i favori del pronostico contro le ben più blasonate Inghilterra e Croazia, ma potrebbe dire la sua contro la Rep.Ceca nel tentativo di qualificarsi come una delle quattro migliori terze della fase a gironi.

Articoli correlati