Euro 2024, Francia: convocati e probabile formazione

48 0

francia

La presentazione della Nazionale francese in vista di Euro 2024: il cammino della squadra, la rosa, il calendario, le statistiche e le possibilità di qualificazione

PARIGI – Ormai all’inizio del diciassettesimo Europeo della storia del calcio, che si disputerà tra Germania e Austria, manca una manciata di ore.  Sarà un mese intenso, che inizierà il 14 giugno e culminerà il 14 luglio nella finalissima di Berlino. Una delle ventiquattro partecipanti sarà la Francia, che il sorteggio ha inserito nel Gruppo D, sulla carta tra i più difficili. Del girone fanno parte anche Olanda (che la Francia ha già incontrato nel percorso di qualificazione), Polonia e Austria.

Il cammino della Nazionale

La Francia si é qualificata agli Europei perché é arrivata prima nel Girone B, davanti all’Olanda. I suoi punti sono stati il frutto di sette vittorie e un pareggio, ventinove gol fatti e tre subiti. Miglior marcatore nel percorso di qualificazione é stato Kylian Mbappé con nove centri.

I convocati

Portieri: Mike Maignan (Milan), Brice Samba (Lens), Alphonse Areola (West Ham);

Difensori: Theo Hernandez (Milan), Ferland Mendy (Real Madrid), Benjamin Pavard (Inter), Ibrahima Konaté (Liverpool), Jonathan Clauss (Marsiglia), Jules Koundé (Barcellona), William Saliba (Arsenal), Dayot Upamecano (Bayern Monaco);

Centrocampisti: Adrien Rabiot (Juventus), Antoine Griezmann (Atletico Madrid), Aurélien Tchouameni (Real Madrid), Eduardo Camavinga (Real Madrid), Warren Zaïre-Emery (PSG), Youssouf Fofana (Monaco), N’Golo Kanté (Al-Ittihad);

Attaccanti: Bradley Barcola (PSG), Kingsley Coman (Bayern Monaco), Kylian Mbappé (PSG, dal 1° luglio al Real Madrid), Marcus Thuram (Inter), Olivier Giroud (Milan, dal 1° luglio del Los Angeles), Ousmane Dembélé (PSG), Randal Kolo Muani (PSG).

Il calendario degli incontri

La Francia esordirà il 17 giugno alle 21 a Dússeldorf contro l’Austria. Nella seconda giornata la squadra allenata da Deschamps se la vedrà con l’Olanda a Lipsia, il 21 giugno alle 21. La gara conclusiva del girone sarà contro la Polonia, a Dortmund, il 25 giugno alle 18.

La probabile formazione titolare

Deschamps dovrebbe affidarsi al modulo 4-3 con Maignan in porta e con una difesa a quattro formata al centro da Pavard e Upamecano e sulle fasce da Koundé e Theo Hernandez. In mediana Tchouameni e Rabiot. Unica punta Giroud, supportato dai trequartistu Dembelé, Griezmann e Mbappé.

FRANCIA (4-2-3-1): Maignan, Koundé, Pavard, Upamecano, Theo, Tchouameni, Rabiot, Dembelé, Griezmann, Mbappé, Giroud. CT: Didier Deschamps

Curiosità e statistiche

La Francia ha vinto il Campionato Europeo due volte: nel 1984 e nel 2000. Nell’ultima edizione si é fermata ai tempo supplementari, sconfitta 5-4 ai rigori dalla Svizzera, dopo che i tempi supplementari si erano chiusi sul risultato di 3-3.

Il giocatore più rappresentativo della Nazionale francese é Kylian Mbappé, dal 1° luglio al Real Madrid, candidato sia per la Scarpa d’Oro che per il Player of the Tournament., stella dell’Atletico Madrid; da tenere d’occhio anche Emery, reduce da un’ottima stagione al Paris Saint Germain.

Dove può arrivare

Nonostante alcune assenze importanti (Lucas Hernandez) e alcuni giocatori non al meglio come Upamecano, Konate e Maignan, la Francia parte con l’ambizione di conquistare il suo terzo Europeo.