Fantacalcio, mercato: il fattore H&H, che sorpresa Dybala

Appuntamento settimanale con i consigli sui giocatori più interessanti, sfogliando le quotazioni presenti sul sito di Fantamagic Pro. Valori leggermente differenti dal Fantamagic Classic in quanto influenzati dai bonus e malus addizionali presenti nel gioco. Per avere il quadro completo dei giocatori ordina per ruolo e valore puoi consultare questo link.

PORTIERI – Perde qualche colpetto Handanovic che resta il secondo della lista con 19, non è stata una settimana felice per i portieri. Da Marchetti a Goigocea, da Abbiati a Brkic le poche note positive le troviamo a quota 15 con Mirante, migliore dei suoi e senza gol al passivo. Dimostra una buona solidità e quindi garanzie anche Andujar a 11, prezzo molto allettante e Consigli a 14.  Trai i titolari il meno quotato del momento è Perin a 9, causa la goleada subita dalla sua squadra.

DIFENSORI – Anche in questo reparto le novità liete vengono da giocatori meno quotati. Blocco Juve più pagato anche per il fattore squadra che in questo caso incide molto con un quasi costante +0.5 di bonus extra ogni giornata. Tanti i difensori sopra 10 e questo complica un pò la scelta. In stand by Samuel e Ranocchia fermi per infortunio potremmo optare per un difensore tra Lazio e Fiornetina come Dias e Rodriguez, rispettivamente 15 e 13 crediti. Non male l’idea di inserire un paio di giocatori da Catania ed Atalanta come Marchese a 12 e Manfredini a 10. Altra chance per Angella, vista l’assenza di Danilo e prezzo molto interessante, solo 5 crediti. Sta facendo una buona media anche Neto del Siena a 7 che potremmo prendere in considerazione; in alternativa Felipe a 5.

CENTROCAMPISTI – H&H con il duo Hamsik (35), Hernanes (32) a fare da padroni. Non potrebbe essere altrimenti viste le loro prestazioni. La Juve presenta i suoi titolari tutti a prezzi sostenuti, forse il più appetibile potrebbe essere Asamoah a 19 ma occhio al rientro di Pogba al posto dello squalificato Pirlo. Superato il processo di maturazione completa del giocatore potrebbe risultare determinante ed il suo prezzo, 15, potrebbe risultare adeguato. Lo stiamo sottolineando da diverse settimane e adesso anche il suo prezzo inizia ad avere il suo peso: parliamo di Bonaventura a 17 crediti, arma in più di un’Atalanta ben organizzata in campo e capace di dare il filo da torcere un pò a tutti. Ottimo momento della Fiorentina con l’aggiunta del rientro di Aquilani (12) e le conferme di Borja Valero (17) e Cuadrado (14). Con l’assenza per squalifica di De Rossi, nuove chance per Pjanic (14) che ha un valore di mercato interessante così come Florenzi (12) e Bradley (12). Nel Palermo che torna a sorridere c’è un Brienza in più con 17 crediti ma molto prezioso come assist man e capace di inserirsi bene anche in zona gol. Aggiungiamo alla lista altri due nomi: Allan che giornata dopo giornata sta dimostrando di essere un buon giocatore, il suo valore è 13 e Quintero che resta il giocatore più tecnico e che può aspirare a maggiori bonus nella squadra. Se il Delfino riuscisse a migliorare la fase di possesso palla, con 13 crediti sarebbe un acquisto più che buono.

ATTACCANTI – Cavani (48) e Klose (43) sono andati in gol tra i bomber più quotati ma attenzione alla doppietta che rilancia a 35 Denis: al momento un pò azzardato come acquisto ma che si sia davvero sbloccato? Non ha il futuro sicuro da titolare ma lui non perde occasione per dimostrare che i gol li fa e come: parliamo di Quagliarella che dopo aver fatto felici diversi fantallenatori, con 25 crediti è una carta da giocare, visto lo stato di forma. Ancora allettante il prezzo di El Shaarawy (28) nel Milan, anche se la squadra viaggia troppo tra alti e bassi. Il talento non gli manca e lo ha dimostrado domenica scorsa con la Samp: Dybala a 17 crediti è più di una promessa anche se c’è da vedere con Miccoli in campo se sarà relegato in panchina o fungerà da spalla, vista anche la presenza in avanti di Ilicic e Brienza. Costa poco e domenica potrebbe essere riconfermato in avanti: in attesa del pieno recupero di Bergessio il Catania potrebbe schierare nuovamente in attacco Doukara che costa appena 4 crediti. Con Jovetic ancora acciaccato spazio a Toni (18) che ha il peso della responsabilità nel dover essere il finalizzatore numero uno e di maggior esperienza. Giornata da ex per Calaiò (26) che contro il Pescara ha la chance per far male.