Inter: nessun caso Sneijder, se arriva il vice-Milito parte Livaja

99

Sneijder un caso? Macché! Negli ultimi giorni, complici il caso Twitter e tante voci di mercato, Wesley Sneijder è stato praticamente escluso dai più dalla rosa dell’Inter. In realtà, però, Andrea Stramaccioni punta tanto sul talento olandese, lo ritiene importante e ha già studiato tutte le ipotesi per inserirlo in uno schema che sembra già collaudato. L’ex calciatore dell’Ajax permetterà infatti ad Antonio Cassano, Diego Milito, Rodrigo Palacio e Marko Livaja di tirare il fiato. L’Inter gioca 3 competizioni, e tra squalifiche e possibili infortuni (facendo tutti gli scongiuri del caso, s’intende), c’è bisogno di tutti. Anche di Wesley Sneijder. Per ciò che concerne Twitter, beh, c’è poco da aggiungere, la società ha già spiegato tutto: ci sono delle regole da rispettare, regole che valgono per tutti, quindi inutile creare casi dove in realtà non sorge nulla.

In attesa di capire se la pista Balotelli, per giugno, è percorribile, un altro calciatore nerazzurro potrebbe nella prossima sessione di mercato trovare spazio. Si tratta di Marko Livaja, per il quale il Palermo ha fatto un timido sondaggio. Nessuna trattativa, soltanto un pour parler. I rosanero sono alla ricerca di un attaccante, per l’Inter, qualora a gennaio dovesse arrivare il vice-Milito, potrebbe essere la chance per far crescere con calma un altro talento della cantera, con la possibilità di fargli accumulare anche qualche minuto in Serie A, visto che le presenze, e i gol, in Europa League non sono mancati.

La dirigenza di Corso Vittorio Emanuele però non pensa soltanto al mercato in uscita. Sì, perché c’è sempre un obiettivo la cui pista nelle ultime settimane sembra essersi raffreddata. Si tratta di Paulinho, il centrocampista del Corinthians che già in estate aveva suscitato l’interesse di Branca e Ausilio. Per Stramaccioni sarebbe importante avere questo talento nella mediana, offrirebbe qualità e quantità, inserimenti col tempismo perfetto. Il brasiliano però nelle ultime settimane ha frenato, ribadendo di voler rimanere al Corinthians anche per non perdere la Seleçao. L’Europa lo attende, ora tocca a lui.

[Riccardo Gatto – Fonte: www.fcinternews.it]

Articoli correlati