Ficcadenti: “Punti, prestazione e qualità: oggi non è mancato nulla”

All’ultima uscita del 2010, il Cesena vince e convince contro il Cagliari, raddrizzando una classifica che iniziava a farsi drammatica. Tanti gli spunti positivi per mister Ficcadenti, dal gruppo fino alle prestazioni scintillanti di alcuni singoli, Lauro, Jimenez e Caserta su tutti.

“Oggi la squadra ha fatto davvero una grande prestazione – spiega il tecnico bianconero a fine gara – abbiamo ottenuto i tre punti, abbiamo trovato una buona prestazione e abbiamo fatto vedere anche qualità: direi che oggi non ciè mancato niente. Senza dimentacare che avevamo di fronte un’ottima squadra, con valori importanti. Avremmo dovuto chiudere la gara nel corso del secondo tempo, quando abbiamo sprecato alcune occasioni importanti. Fortunatamente, però, abbiamo compensato questi errori con una buonissima fase difensiva: nella ripresa il Cagliari ha avuto solo un colpo di testa per rendersi pericoloso”.

Una partita del genere dimostra che il gruppo ha saputo reagire alla sconfitta nel derby?
“Io non ho mai avuto nessun dubbio su questo gruppo e sulla sua compattezza. Ho cambiato gli uomini, ho messo in discussione diverse cose ma non ho mai avuto il minimo dubbio su questo gruppo. Oggi, dopo i risultati di domenica scorsa, dovevamo assolutamente vnincere per tronare in gioco subito e la squadra si è espressa al meglio. Oggi farei anche fatica a individuare un migliore in campo: mi sono piaciuti tutti. Direi che la dote fondamentale che questo Cesena deve sempre mantenere è l’equilibrio: sia l’equilibrio in campo, sia, soprattutto, quello mentale fuori dal campo. Il nostro obiettivo, infatti, è solo la salvezza ed è un obiettivo per il quale faremo i conti a fine stagione. Se ci capita di perdere anche 2-3 partite di fila o uno scontro diretto, noi dobbiamo comunque andare avanti senza fare drammi e senza perdere l’equilibrio.”

Ha detto che fatica a trovare un migliore in campo, però la prestazione di Caserta, al centro del gioco, è stata determinante.
“E’ stato molto bravo e ha interpretato alla perfezione quel ruolo: Ci ha messo agonismo, ci ha messo esperienza e anche alcuni inserimenti pericolosi. E’ un giocatore che aiuta molto sia la fase difensiva che quella offensiva e per noi è molto importante.”

Oggi, al di là del gol, è piaciuto molto anche Jimenez
“Sappiamo tutti che è un gran giocatore e oggi ha fatto un gol da grande giocatore. Aveva anche qualche problema e non era al meglio, ma in campo ha mostrato la sua qualità.”

Adesso si aprirà anche il calciomercato: cosa succederà a Cesena?
“Io ho già parlato col presidente di mercato e adesso staremo a vedere cosa si riuscirà a fare. Sicuramente partiranno dei giocatori che hanno trovato poco spazio, dopodiché dovranno arrivare sia giocatori in grado di fare la differenza sia giocatori che possano allungare la rosa rappresentando alternative importanti.”

[Daniele Mazzari – Fonte: www.tuttocesena.it]