Finals, promozioni e retrocessioni: tutti i verdetti della Nations League

102

UEFA Nations League

Nella serata di ieri si è conclusa la fase a gironi della seconda edizione della UEFA Nations League, di seguito tutti i verdetti.

SARAJEVO – Nella serata di ieri si è conclusa le fase a gironi della UEFA Nations League 2020/2021. Le quattro Nazionali che si contenderanno la seconda edizione del torneo saranno Spagna, Francia, Belgio e Italia. Gli iberici hanno sorpassato la Germania all’ultima giornata schiantandola per 6-0 mentre gli Azzurri hanno chiuso la pratica battendo la Bosnia 2-0. Epilogo simile per il Belgio che ha vinto lo scontro diretto contro la Danimarca per 4-2 (nonostante bastasse anche un pari) mentre i campioni del mondo in carica hanno staccato il pass per le Finals con una giornata d’anticipo. Di seguito tutti i verdetti della UEFA Nations League:

Qualificate alla fase finale: Italia (A1), Belgio (A2), Francia (A3), Spagna (A4)

Finals dal 6 al 10 ottobre 2021, il 3 dicembre verrà confermata la sede della fase finale.

Restano in Lega A: Olanda (A1), Polonia (A1), Danimarca (A2), Inghilterra (A2), Portogallo (A3), Croazia (A3), Germania (A4)

Retrocesse in Lega B: Bosnia-Erzegovina (A1), Islanda (A2), Svezia (A3)

In attesa della decisione dell’Organo di Controllo, Etica e Disciplina UEFA: Svizzera (A4), Ucraina (A4)

Promosse in Lega A: Austria (B1), Repubblica Ceca (B2), Ungheria (B3), Galles (B4)

Restano in Lega B: Norvegia (B1), Romania (B1), Scozia (B2), Israele (B2), Russia (B3), Serbia (B3), Finlandia (B4), Repubblica d’Irlanda (B4)

Retrocesse in Lega C: Irlanda del Nord (B1), Slovacchia (B2), Turchia (B3), Bulgaria (B4)

Promosse in Lega B: Montenegro (C1), Armenia (C2), Slovenia (C3), Albania (C4)

Restano in Lega C: Lussemburgo (C1), Azerbaijan (C1), Macedonia del Nord (C2), Georgia (C2), Grecia (C3), Kosovo (C3), Bielorussia (C4), Lituania (C4)

Spareggi retrocessione: Cipro (C1), Estonia (C2), Moldavia (C3), Kazakistan (C4)

Partite (24/25 e 28/29 marzo 2022): Kazakistan – Moldavia, Cipro – Estonia (le due perdenti della doppia sfida retrocedono in Lega D)

Promosse in Lega C: Isole Faroe (D1), Gibilterra (D2)

Restano in Lega D: Malta (D1), Lettonia (D1), Andorra (D1), Liechtenstein (D2), San Marino (D2)

Articoli correlati