Serie A, Fiorentina – Cagliari 0-0: pagelle, highlights

266

Fiorentina Cagliari cronaca diretta live risultato in tempo reale

Le pagelle e highlights di Fiorentina – Cagliari 0-0, gara valida per la trentunesima giornata di serie A 2019/2020: Cragno è il migliore del match

Uno 0 a 0 che non accontenta nessuno e non scontenta nessuno, questa potrebbe essere la cronaca di una partita mai decollata e che ha offerto pochi spunti. La Fiorentina da una parte con ben sette cambi rispetto a Parma e dall’altra il Cagliari di Walter Zenga in emergenza difensiva, che ha dovuto ridisegnare ex novo, si scontravano per raggiungere il prima possibile le zone tranquille della classifica. Nell’avvio dell’incontro il Cagliari offriva un buon calcio e provava a pungere soprattutto con Nainggolan che dopo neanche un minuto effettuava un tiro che usciva di poco. Al 7’ Simeone in volata portava in vantaggio il Cagliari ma per un millimetrico fuorigioco il gol veniva annullato dal VAR. I sardi comunque insistevano con Rog ma senza trovare grandi fortune a suo favore. Dall’altra parte una Fiorentina disordinata provava soprattutto con Chiesa, oggi poco in palla, e con Ribery a impensierire la retroguardia cagliaritana ma l’attento e onnipresente Cragno sventava le incursioni toscane con precisione e dinamismo e dove non arrivava era la dea bendata a metterci una pezza come nel palo di Duncan. Senza troppi sussulti la prima frazione si concludeva con un deludente 0 a 0.

Nella ripresa Chiesa, oggi deludente sotto ogni punto di vista, impalpabile e pericoloso per i suoi, usciva lasciando il posto a Ghezzal. Come nel primo tempo anche nella ripresa il pallino passava sempre tra le mani degli isolani che due volte con Nandez andava vicino al vantaggio trovando sulla propria strada un ottimo Dragowski. Come nella ripresa la Fiorentina usciva allo scoperto nel proseguo della gara e con Milenkovic di testa provava a sbloccare la gara senza grande fortuna. Il Cagliari da par suo rispondeva specialmente con Lykogiannis ma senza precisione. Con l’avanzare della ripresa la gara assumeva i connotati di un sonnifero dove si evidenziava il ritorno nella Fiorentina dopo un gravissimo infortunio di Kouamé, ex Genoa, che impiegava appena tre minuti per esaltare di testa le doti di Spiderman di Cragno sotto gli occhi di un attento Zenga precursore di questi interventi. Ed è sempre Cragno del Cagliari a mettere una pezza nei titoli di coda su Duncan e Cutrone, blindando di fatto lo 0 a 0. L’incontro terminava in pareggio dove le due difese, specialmente i portieri, hanno nettamente prevalso sui due attacchi non propriamente irresistibili. Con il punto la Fiorentina non smuove la classifica (35 punti) dove rimane ancora sul filo della zona retrocessione. Il Cagliari dopo tempi nefasti raccoglie un altro risultato positivo che, Atalanta a parte, la fanno uscire dal vortice dell’oblio verso un campionato più tranquillo (40 punti) (commento di Matteo Buzzurro).

Pagelle e highlights di Fiorentina – Cagliari

FIORENTINA (3-4-3): Dragowski 7; Milenkovic 6, Ceccherini 6.5, Caceres 6.5; Venuti 5.5, Duncan 6.5, Badelj 5.5 (59′ Pulgar 6), Lirola 5.5 (59′  Dalbert 6); Chiesa 5 (46′ Ghezzal 5.5), Vlahovic 5 (75′ Kouame 6.5), Ribery 6.5 (75′ Cutrone 6). A disposizione: Terracciano; Dalbert, Dalle Mura, Igor, Terzic; Agudelo, Castrovilli, Ghezzal, Pulgar; Cutrone, Kouame, Sottil. Allenatore: Iachini.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno 7; Walukiewizc 6, Birsa 5.5 (79′ Farago s.v.), Klavan 6.5; Mattiello 6, Nandez 6.5, Nainggolan 6, Rog 6 (63′ Ionita 6), Lykogiannis 6.5; Joao Pedro 5.5 (63′ Ragatzu 5.5), Simeone 5.5. A disposizione: Rafael, Ciocci; Boccia, Faragò; Cigarini, Pisacane, Ionita, Lombardi; Paloschi, Ragatzu. Allenatore: Zenga

FANTAREPORT

Reti: –

Ammoniti: Chiesa (F), Mattiello (C), Duncan (F), Lykogiannis (C)

Espulsi: –

Recupero: 4 minuti nel primo tempo, cinque minuti nel secondo tempo

Assist: –

Gol vittoria: –

Gol da fuori: –

Gol dalla panchina: –

Rigore causato:

Rigore parato/sbagliato: –

I Migliori: Dragowski, Cragno

Articoli correlati