Fiorentina, promossi e bocciati dell’amichevole: Ljajic su tutti

220

Continua a migliorare la Fiorentina di Mihajlovic che oggi contro il Montebelluna ha dato ulteriori segnali di crescita vista anche la caratura maggiore della formazione di Masitto. Ottimo soprattutto il primo tempo dei viola, trascinati ancora una volta da Ljajic. Esagerato parlare di “bocciati” in una partita così, semplicemente si tratta dei giocatori apparsi non ancora al meglio.

PROMOSSI:

Ljajic: Ancora lui. Due gol splendidi (guarda il video su VN) e tante giocate da applausi. Il gioiellino serbo continua ad incantare, soprattutto nel ruolo di trequartista centrale alle spalle della punta. Nella ripresa si sposta in fascia a sinistra e si nota un po’ meno, complice la formazione rimaneggiata e la stanchezza che affiora, dopo il lavoro atletico della mattinata.

Comotto: In crescita dal punto di vista della condizione, si mette in mostra anche per un aspetto in cui di solito lascia un po’ a desiderare: la precisione al cross. Nel suo ‘score’ due assist perfetti per Ljajic e Di Carmine e altri suggerimenti puntuali.

Jovetic: Non è al meglio e si vede. Ma qualche spunto lo regala comunque, in particolare i due assist a Seferovic. Freddissimo dal dischetto.

“BOCCIATI”:

Vargas: Sembra ancora un po’ imballata e del resto la sua preparazione è cominciata in ritardo per i postumi dell’infortunio. La progressione non è quella vera e anche sotto porta non riesce ad essere cattivo come vuole Mihajlovic. Si mangia un paio di buone chance, tra cui annotiamo una traversa da ottima posizione.

Gamberini: Impegnato poco e nulla, insieme al resto dei ‘colleghi’ dalla manovra d’attacco del Montebelluna, soffre un po’ troppo la fisicità di Riccardi, lungo centravanti avversario, che gli prende il tempo in un paio di occasioni.

[Simone Bargellini & Chiara Baglioni – Fonte: www.violanews.com]

Articoli correlati