Foggia – Teramo 0-0: pareggio senza emozioni allo Zaccheria

2462

Foggia Teramo cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Foggia – Teramo di Martedì 2 febbraio 2021 in diretta: ospiti che hanno avuto una buona chance sul finale di primo tempo con Costa Ferreira e grande lotta in mezzo al campo

La cronaca e tabellino minuto per minuto

RISULTATO finale: FOGGIA - TERAMO 0-0

SECONDO TEMPO.

49' è finita! 0-0 tra Foggia e Teramo al termina di una partita poco esaltante con pochi spunti di cronaca. Un punto che consente a entrambe le squadre di raggiungere quota 33 punti. Meglio il Teramo nel primo tempo se non altro per il possesso palla. Più equilibrata la ripresa ma sono mancate le fiammate vincenti. Vi ringraziamo per aver scelto la nostra cronaca e ricordando il ricco cartellone dei nostri live di Serie C previsto per domani aggiungiamo che in serata seguiremo le due gare di Premier League e la prima semifinale di Coppa Italia tra Inter e Juventus

49' rete annullata a Ilari! Cross di Cappa dalla destra, palla prolungata in area da Gerbi per il giocatore che da due passi aveva trafitto Fumagalli ma in posizione di offside

47' cartellino giallo per il giovane Morrone, punizione sulla trequarti d'attacco per il Teramo. Schema di palla inattiva gestito male con un lancio che si perde sul fondo, al rinvio Fumagalli

46' le due squadre sembrano potersi accontentare di questo risultato

45' 4 minuti di recupero

44' ultimi scorci di match, lo 0-0 sembra ormai il risultato più scontato

43' senza pretese un tentativo dai 25 metri di Arrigoni ma il suo rasoterra passa molto largo dalla porta

40' cross dal fondo di Cappa che prova uno spunto su Di Jenno ma si trascina la palla sul fondo. Dall'altra parte è entrato bene in partita Balde, molto mobile sul fronte offensivo

35' gioco che riprende con una rimessa in attacco per il Foggia che restituisce palla sportivamente all'avversario che aveva buttato palla fuori per consentire i soccorsi a Balde

34' uscita di Lewandowski su Balde in area con quest'ultimo che resta a terra. Nell'episodio travolto anche Soprano dall'intervento del portiere che ha rischiato di provocare un rigore

33' Paci toglie Bombabi per Cappa

32' dentro Balde per Dell'Agnello e Morrone per Salvi

32' Bombagi calcia a giro da fuoriarea ma non inquadra lo specchio della porta

30' scintille in campo con Bombagi che voleva un faccia a faccia con Galeotafiore dopo aver subito un fallo. L'arbitro porta la calma ed estrae il giallo per i due giocatori

27' lascia il campo Pinzauti per Gerbi

25' segnalata posizione di offside al Teramo, sale bene la difesa rossonera

22' Bombagi su corta respinta della difesa prova a sorprendere Fumagalli con il destro ma mira alta

21' lungo lancio di Garofalo di prima su Vitale ma viene anticipato dall'uscita di Lewandowski che ha capito tutto in anticipo

18' ricordiamo che è possibile seguire live anche gli altri due incontri di Serie C del giorno e che domani tutto il resto del programma infrasettianale sarà disponibile su questo portale

17' destro al volo di Ilari dal limite su palla vagante, palla abbondamente a lato. Coraggioso anche se impreciso il tentativo del neo entrato

16' un cambio anche per il Foggia con Curcio che lascia il posto a Vitale

15' non ce la fa Mungo che deve lasciare il campo zoppicando, primo cambio forzato per Paci: in campo Ilari

14' lancio in profondità per Costa Ferreira, intercetta Kalombo che alleggerisce su Fumagalli

13' si riprende a giocare, nessun problema per l'esterno biancorosso

11' gioco fermo, a terra Costa Ferreira dopo un contrasto di gioco e staff medico in campo

8' primo giallo della partita per Mungo, punito un fallo a centrocampo su Curcio

8' pescato in fuorigioco Dell'Agnello che è rientrato darti dalla posizione

5' primo squillo della ripresa su punizione di Costa Ferreira dalla destra con il colpo di testa centrale di Piacentini, blocca Fumagalli

3' ci prova Santoro dai 25 metri ma alza la mira

si riparte! Calcio d'avvio battuto dal Foggia, nessun cambio nell'intervallo

PRIMO TEMPO

45' si chiude senza recupero il primo tempo tra Foggia e Teramo. 0-0 all'intervallo in un match che stenta a decollare e molto combattuto in mezzo al campo. Emozioni ridotte al lumicino con una buona chance sul finale per gli ospiti con Costa Ferreira che non approfitta di uno svarione difensivo. Ci aggiorniamo fra pochi minuti per seguire il secondo tempo

44' punizione insidiosa dalla trequarti d'attacco di Curcio con Soprano che spizza di testa in anticipo su tutti rischiando quasi l'autorete, c'è il corner. Sui suoi sviluppi segnalata una spinta in attacco di Dell'Angello

42' segnalata posizione di offside al Teramo, sale bene la linea difensiva quasi a centrocampo

41' su palla non rinviata efficacemente in area da Galeotafiore ci arriva Costa Ferreira che calcia di prima intenzione ma conclusione abbondantemente a lato. Azione potenzialmente pericolosa, il giocatore avrebbe potuto tentare un controllo per preparare meglio la finalizzazione

39' cross di Kalombo, sponda di Ienno al limite per D'Andrea e interno sinistro a giro che finisce alto sopra la traversa

38' buona azione difensiva di Mungo che prova a far ripartire i suoi ma attenta la difesa rossonera non concede sbocchi

36' conclusione di Arrigoni dai 25 metri di prima intenzione con il destro ma palla che sorvola di un paio di metri la traversa

33' fallo in attacco di Dell'Agnello a centrocampo. Al momento il giocatore è stato ben controllato dalla difesa avversaria

31' sortita del rossoneri su cross teso per Dell'Agnello la difesa ospite concede il primo tiro dalla bandierina: sugli sviluppi libera di testa la difesa ma concessa una rimessa laterale

28' è il Teramo a provare maggiormente a fare la partita con il Foggia un pò troppo frettoloso nel cercare un gioco di rimessa

25' fischiato un fallo in attacco a Dell'Agnello su Soprano, nuovo possesso palla per gli ospiti

22' traversone teso di Vitturini a centroarea per Pinzauti che in mezzo a due marcatori non riesce a raggiungere il pallone di testa e occasione che sfuma

20' punizione dalla destra verso il secondo palo un pò a campanile, tocco di testa di Piacentini e comoda presa alta di Fumagalli

17' diversi errori nell'impostazione di gioco, gara molto sentita dalle due squadre

14' lungo lancio di Curcio sulla sinistra d'attacco per D'Andrea ma fuori misura, torna in possesso palla il Teramo

11' filtrante di Costa Ferreira per Mungo leggermente troppo lungo e palla che sfila su fondo. Azione potenzialmente pericolosa con il giocatore che si sarebbe potuto liberare a tu per tu con il portiere

10' chiusura non perfetta di Gavazzi che concede il secondo corner del match: allontana di testa a centroarea Dell'Agnello e su lancio lungo Lewandowski ai 35 metri in anticipo su Kalombo

8' possesso palla ragionato dalle retrovie dai satanelli, errato il lancio in verticale

6' primo corner del Teramo con sfera bloccata senza problemi da Fumagalli

4' cross di Tendardini un pò morbido per Bombagi e colpo di testa bloccato da Fumagalli. Qualche istante più tardi su cross di Kalombo palla controllata da Tentardini con qualche protesta per un presunto tocco con il braccio dei padroni di casa ma non sembrano esserci gli estremi per il penalty

3' lungo lancio per Curcio che si sforza invano per tenere la sfera in campo. Al rinvio dal fondo Lewandowski

1' cross dal fondo con Dell'Agnello che finisce a terra sul primo palo dopo un contrasto ma l'arbitro lascia giocare

partiti! Calcio d'avvio battuto dal Teramo che oggi si conferma nell'undici che nello scorso turno ha battuto in casa il Bari

Squadra in campo, tutto pronto all'inizio di questa sfida infrasettimanale molto attesa

17.23 Pochi istanti e le due squadre faranno il loro ingresso in campo, inizia il conto alla rovescia

Benvenuti alla diretta tra Foggia e Teramo, seguiremo il match con il commento delle azioni salienti. In classifica le due squadre sono in quinta posizione con 32 punti. Appuntamento qualche istante prima della 17.30 con l'ingresso delle due squadre in campo.

TABELLINO

FOGGIA (3-4-1-2): 1 Fumagalli, 5 Anelli, 4 Gavazzi (K), 2 Galeotafiore; 19 Kalombo, 21 Garofalo 17 Salvi (Vk) (dal 32' st 25 Morrone), 23 Di Jenno; 10 Curcio (dal 16' st 3 Vitale), 11 D'Andrea; 9 Dell'Agnello (dal 32' st 32 Balde). A disposizione: 36 Jorio, 15 Said, 16 Agostinone, 18 Del Prete, 20 Moreschini, 26 Iurato, 28 Pompa, 29 Cardamone, 35 Turi. Allenatore: Marco Marchionni

TERAMO (4-3-3): 22 Lewandowski, 16 Vitturini, 5 Soprano, 26 Piacentini, 3 Tentardini; 21 Santoro, 6 Arrigoni (K), 7 Mungo (dal 15' st 20 Ilari); 10 Bombagi (Vk) (dal 33' st 9 Cappa), 11 Pinzauti (dal 27' st 36 Gerbi), 8 Costa Ferreira. A disposizione: 12 D'Egidio, 4 Trasciani, 13 Romanucci, 17 Di Francesco, 28 Viero, 35 Lombardi. Allenatore: Massimo Paci.

Reti: -

Ammonizioni: Mungo, Bombagi, Galeotafiore

Recupero: nessuno nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

Formazioni ufficiali

FOGGIA (3-4-1-2): 1 Fumagalli, 5 Anelli, 4 Gavazzi (K), 2 Galeotafiore; 19 Kalombo, 21 Garofalo 17 Salvi (Vk), 23 Di Jenno; 10 Curcio, 11 D’Andrea; 9 Dell’Agnello. A disposizione:36 Jorio, 3 Vitale, 15 Said, 16 Agostinone, 18 Del Prete, 20 Moreschini, 25 Morrone, 26 Iurato, 28 Pompa, 29 Cardamone, 32 Balde, 35 Turi. Allenatore: Marco Marchionni

TERAMO (4-3-3): 22 Lewandowski, 16 Vitturini, 5 Soprano, 26 Piacentini, 3 Tentardini; 21 Santoro, 6 Arrigoni (K), 7 Mungo; 10 Bombagi (Vk), 11 Pinzauti, 8 Costa Ferreira. A disposizione: 12 D’Egidio, 4 Trasciani, 9 Cappa, 13 Romanucci, 17 Di Francesco, 20 Ilari, 28 Viero, 35 Lombardi, 36 Gerbi. Allenatore: Massimo Paci.

Presentazione della partita

FOGGIA – Martedì 2 febbraio 2021, alle ore 17:30, allo Stadio Pino Zaccheria, si gioca Foggia – Teramo, match valido per la 22° giornata del girone C di Serie C. Poche le novità nei undici titolari che scenderanno in campo: da una parte Marchionni preferisce Garofalo a Vitale a centrocampo mentre Paci conferma la formazioni prevista alla vigilia con tridente offensivo formato da Bombagi, Pinzauti e Costa Ferreira Entrambe le squadre vengono da una vittoria, rispettivamente, contro Bari e Casertana e sono appaiate al quarto posto con 32 punti. Nella gara di andata i biancorossi si sono imposti col risultato di 2-0 grazie alle reti di Cappa e Pinzauti. Il Foggia, nelle ultime cinque partite, ha un bilancio costituito di 2 vinte, 2 pareggiate e 1 persa; ha realizzato 7 gol e subito 4 . Il bilancio del Teramo é invece di 1 vinta, 2 pareggiate e 2 perse nelle ultime 5; 4 reti fatte e 5 subite. Per Marchionni sarà la prima volta contro il Teramo e lo stesso sarà per Paci contro il Foggia.

La gara Foggia – Teramo sarà diretta da Alessandro Di Graci di Como, coadiuvato dagli assistenti, Marco Lencioni di Lucca e Luca Testi di Livorno, quarto uomo  Gianluca Grasso di Ariano Irpino (AV). I nostri lettori potranno seguire la diretta testuale dell’incontro su questo stesso sito, da tablet o smartphone. Dalle ore 17:30 sarà disponibile la webcronaca con diretta testuale. Un’ora prima circa saranno disponibili le formazioni ufficiali di questa partita scelte dai due allenatori. In Serie C al primo posto c’é la Ternana con 52 punti, al secondo posto il Bari con 41 e al terzo posto l’Avellino a quota 34.

I convocati

Foggia

Portieri: Fumagalli, Sarracino, Jorio

Difensori: Galeotafiore, Gavazzi, Anelli, Kalombo, Di Jenno, Pompa, Cardamone, Turi

Centrocampisti: Vitale, Di Masi, Curcio, Said, Salvi, Moreschini, Garofalo, Morrone, Iurato

Attaccanti: Dell’Agnello, D’Andrea, Dema, Balde

Teramo

Portieri: 12 D’Egidio, 22 Lewandowski.

Difensori: 26 Piacentini, 13 Romanucci, 5 Soprano, 3 Tentardini, 4 Trasciani, 16 Vitturini.

Centrocampisti: 6 Arrigoni, 10 Bombagi, 9 Cappa, 8 Costa Ferreira, 17 Di Francesco, 20 Ilari, 35 Lombardi, 7 Mungo, 21 Santoro, 28 Viero.

Attaccanti: 36 Gerbi, 11 Pinzauti.

Le dichiarazioni di Paci alla vigilia

Conferenza pre-gara per il tecnico biancorosso Paci, in vista della trasferta contro il Foggia: «Meglio rigiocare subito dopo il bel successo contro il Bari per tenere alta la tensione. Spero che questa squadra sia uscita più forte dal momento delicato vissuto: a noi ha insegnato che dobbiamo affrontare ogni avversario al 100%, altrimenti andiamo in difficoltà, speriamo di avere le forze giuste sin da Foggia, dovremo esser bravi a tener duro e sono certo che l’ultima vittoria ci abbia rianimato. Farò al massimo un cambio, abbiamo bisogno di dare continuità in questa fase, penso unicamente al nostro prossimo avversario perchè ogni partita per noi è determinante, metterò in campo la migliore formazione possibile. Hanno un gioco diverso rispetto al Bari, la loro caratteristica migliore è la ripartenza, ci aspetteranno bassi, dovremo interpretare la gara nel modo giusto, per una volta anche essendo meno belli del solito ma con gli attributi. La nostra sfida è cercare di essere vincenti anche fuori casa, visto che sinora ci siamo riusciti di meno e mantenere alta la concentrazione, altrimenti diventiamo vulnerabili. Mercato? Dobbiamo lavorare in uscita, in entrata valuteremo eventuali opportunità, attendo anch’io con impazienza la chiusura di questa finestra di gennaio per la gestione dello spogliatoio, perchè ogni giocatore che ci entra è responsabile dello stato d’animo collettivo».

Le probabili formazioni di Foggia – Teramo

QUI FOGGIA – Comnciamo con uno sguardo al calciomercato appena concluso , dove il Foggia é stato iperattivo. Ceduto l’ex capitano Gentile al Fano . dalla squadra marchigiana Proprio dal Fano, è arrivato il trequartista classe 1997, Carte Said. Partito Vitali per il  Matelica é arrivato l’atro portiere Lorenzo Jorio. Regoli è passato al Pontedera, Iannone è tornato alla Salernitana, Lucarelli è rientrato a Parma,  Spadoni é andato al Monopoli. Oltre a Said, sono arrivati anche Cardamone e Nicola Turi, terzino classe 1998;  l’attaccant eNivokazi e il centrocampista Iurato. Nel Foggia di oggi pomeriggio mancherà lo Germinio; assenti per infortunio anche Di Stasio, Del Prete, Rocca e Aramini. Marchionni dovrebbe optare per un 3-5-2 con Fumagalli in porta, in difesa Anelli, Gavazzi e Galeotafiore. In cabina di regia Vitale e Salvi, sugli esterni Kalombo e Di Jenno. Sulla trequartu Curcio, di supporto alla coppia formata da Dell’Agnello e D’Andrea.

QUI TERAMO – Le ultime ore di calciomercato del Teramo hanno visto l’acquisto a titolo definitivo del difensore Niccolò Bellucci e la cessione con la formula del prestito di Lorenzo Celentano.Non saranno del match a disposizione Birlingea, Lasik e Minelli per infortunio, mentre non rientrano tra le scelte tecniche Diakite, Di Matteo e Valentini. Paci dovrebbe optare invece per un 4-2-3-1 con Lewandowski in porta, terzini Vitturini e Tentardini e al centro Soprano e Piacentini. A centrocampo Mungo, Santori e Arrigoni. In attacco Bombagi, Pinzauti, Costa Ferreira.

FOGGIA (3-4-1-2): Fumagalli; Anelli, Gavazzi, Galeotafiore; Kalombo, Vitale, Salvi, Di Jenno; Curcio; Dell’Agnello, D’Andrea. A disposizione: Jorio, Turi, Cardamone, Pompa, Morrone, Garofalo, Di Masi, Moreschini, Iurato, Said, Balde. Allenatore: Marco Marchionni

TERAMO (4-3-3): Lewandowski; Vitturini, Soprano, Piacentini, Tentardini; Mungo, Santoro, Arrigoni; Bombagi, Pinzauti, Costa Ferreira. A disposizione: D’Egidio, Romanucci, Trasciani, Ilari, Gerbi, Lombardi, Cappa, Di Francesco. Allenatore: Massimo Paci.

Dove vederla in TV e in streaming

La gara Foggia – Teramo, valida per la 22° giornata del Girone C di Serie C, sarà visibile in diretta e in esclusiva su Eleven Sports e Sky Primafila. Per gli abbonati di Sky, la partita sarà a disposizione in streaming tramite il servizio Sky Go anche sui dispositivi mobili come smartphone e tablet, scaricabile gratuitamente sui principali market store e riservata ai titolari di abbonamento.

Articoli correlati