Formazione Cagliari, quali giocatori comprare al fantacalcio

Cagliari

I rossoblù ripartono da Pavoletti – Barella e una nuovo allenatore, Rolando Maran. Buone chance per Ionita e Lykogiannis?

CAGLIARI – Il Cagliari 20182019 sarà guidato da Rolando Maran. Andiamo a vedere quali ad oggi potrebbero essere i giocatori più adatti per il fantacalcio. L’obiettivo salvezza dovrebbe essere favorito da una rosa di giocatori con maggiore esperienza. Sulla carta la squadra potrebbe garantire ai suoi tifosi una salvezza più tranquilla. Tra i rigoristi c’è il dubbio Barella o Joao Pedro? Probabilmente il primo, essendo un punto fisso tra i titolari la spunterà.

Probabile formazione

Il modulo propossto dovrebbe confermarsi quello visto con il ChievoVerona ovvero il 4-3-1-2. Tra i pali Cragno e linea difensiva con le conferme di tre quarti da Ceppitelli – Romagna coppia centrale a Lykogiannis esterno. Con lui dall’altra fascia il neo acquisto Srna che apporterà grande esperienza. A centrocampo il tecnico si è portato Castro a far reparto con il punto fermo Barella e l’altro acquisto Bradaric che dovrebbe promettere cose positive se si integrerà nei meccanismi del calcio italiano. In avanti Ionita potrebbe aver chance come trequartista dietro Pavoletti e il neo acquisto Cerri.

Top e flop. Pavoletti da doppia cifra?

Tra i giocatori che meglio potrà fare inseriamo con il neo acquisto Castro, Pavoletti che potrebbe andare in doppia cifra e perchè no raggiungere anche i 15 gol. Tra le certezze Barella che se riuscirà a disciplinarsi potrebbe rendere quasi come un top player di reparto. Anche Faragò può far bene così come lo scorso anno ma al momento non è tra i titolari certi. Tra i flop Cragno nonostante sia un buon portiere per via della difesa che potrebbe incassare molti gol. In difesa Capuano e Andreolli rischiano di non rientrare nei giro dei titolari mentre a centrocampo poco spazio per Cigarini e Colombatto.

E i neo acquisti?

Di Castro abbiamo già parlato così come di Srna. Per Pajac le qualità ci sono ma anche una forte concorrenza con Lykogiannis che rischia di oscurarlo. Su Cerri c’è più di una voce in capitolo che lo vede in coppia con Pavoletti. Non facile da decifrare ma è la sua occasione e le motivazioni potrebbero spingerlo a dare il massimo e perchè no a stupire.