Formula 1, cancellati altri tre Gran Premi: Mondiale da 15-18 gare

108

Formula 1

Nella mattinata di oggi sono stati cancellati gli appuntamenti in Giappone, Singapore e Azerbaijan mentre avanza il Mugello.

MUGELLO – In mattinata è arrivata l’ufficialità: i Gran Premi di Singapore, Azerbaijan e Giappone sono stati annullati sulla scia della pandemia di coronavirus, come confermato dalla Formula 1. All’inizio di questo mese sono state annunciate le otto gare di apertura di un calendario rivisto per la stagione 2020, a partire dal Gran Premio d’Austria al Red Bull Ring nel primo fine settimana di luglio. Da allora, si legge sul sito ufficiale, la Formula 1 ha continuato a lavorare sodo per finalizzare il restante calendario della stagione e confida di avere tra le 15 e le 18 gare prima che la stagione si concluda ad Abu Dhabi a metà dicembre. Un nuovo calendario dovrebbe essere pubblicato prima dell’inizio della stagione in Austria.

Le parole di Chase Carey

 A seguito delle sfide in corso presentate da COVID-19, noi e i nostri promotori in Azerbaigian, Singapore e Giappone abbiamo preso la decisione di annullare le loro gare per la stagione 2020. Queste decisioni sono state prese a causa delle diverse sfide che i nostri promotori affrontano in quei paesi. A Singapore e in Azerbaigian i lunghi tempi di consegna richiesti per costruire circuiti stradali hanno reso impossibile ospitare gli eventi durante un periodo di incertezza e in Giappone, le restrizioni di viaggio in corso hanno anche portato alla decisione di non procedere con la gara.  Allo stesso tempo, abbiamo compiuto progressi significativi con i promotori esistenti e nuovi nel calendario rivisto e siamo stati particolarmente incoraggiati dall’interesse dimostrato da nuove sedi nell’ospitare una gara di Formula 1 durante la stagione 2020. Apprezziamo che questo sia ancora un momento di incertezza e complessità in tutto il mondo e continueremo ad assicurarci di procedere con la stagione 2020 in modo cauto e flessibile. Abbiamo messo in atto piani di sicurezza dettagliati e solidi per assicurarci di iniziare la nostra stagione nel il modo più sicuro possibile.

Le dichiarazioni di Ross Brown

Le cose si stanno muovendo rapidamente, ma abbiamo ancora tempo. Abbiamo molte opzioni diverse e siamo molto fiduciosi che avremo un’ottima seconda metà della stagione. Esiste la possibilità di prolungare la stagione europea con un’altra o due gare, se necessario. Penso che il Bahrein e Abu Dhabi saranno il backstop della stagione da quello che possiamo vedere al momento. Questo ci dà 10. Troveremo almeno cinque o sei buone gare nel mezzo. Ci sono un certo numero di buone piste europee in cui potremmo aggiungere un’altra o due gare per assicurarci di avere una stagione completa. Non lo dichiareremo ancora, poiché è ancora in fase di elaborazione. Stiamo valutando altri circuiti europei come Mugello, Imola, Portimao e Hockenheim.

Articoli correlati