Frosinone, Stirpe: “Le regole vanno decise prima e non poi”

32

Frosinone, Stirpe

Le parole del presidente del Frosinone nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di Tuttomercatoweb.

FROSINONE – Maurizio Stirpe, presidente del Frosinone, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Tuttomercatoweb commentando le decisioni del Consiglio Federale. Queste le sue parole: “Le regole vanno decise prima e non poi. Qualcuno parla di playoff e playout in forme ridotte, non identiche rispetto a quelle tradizionali, è un problema che andrà affrontato. Ma tutto sarà da fissare prima che il campionato riparta, così le regole saranno chiare e tutti sanno cosa succederà al verificarsi di certe ipotesi. I problemi nello sport, come nella vita, vanno affrontati sulla base del merito e del rispetto delle regole. Nel Consiglio Federale si è rispettato al completo i principi, è stata una giornata positiva”.

Stirpe ha, poi, aggiunto: “Le decisioni vanno nella direzione che avevamo affermato nelle settimane e nei mesi passati. Il miglior modo per chiudere la stagione è affidarsi al medico sportivo e al rispetto delle regole. Si proverà in tutti i modi a chiudere il campionato sul campo e c’è un estremo rispetto delle regole. Si sono evitate soluzioni pasticciate. Poi se fosse impossibile saranno determinati playoff e criteri in base alla cristallizzazione della classifica”.

Il Frosinone riuscirà a rispettare il protocollo? Stirpe ha risposto così: “Le persone preposte mi hanno assicurato che siamo nelle condizioni di poterlo fare. Io spero nel miglioramento complessivo della situazione che porti, magari, a togliere qualche incrostazione del regolamento”.

Articoli correlati