Genoa-Crotone 2-2, il tabellino

1639

Genoa-Crotone risultato, tabellino e cronaca della partita

RISULTATO FINALE: GENOA-CROTONE 2-2

TABELLINO:

GENOA (3-4-3): Lamanna; Munoz, Burdisso, Izzo; Edenilson, Cataldi, Rigoni (Cofie 29′ p.t.), Laxalt; Lazovic (Pandev 15′ s.t.), Simeone, Ocampos (Pinilla 33’s.t). Allenatore: Juric. A disposizione: Zima; Brivio; Gentiletti; Orban; Taarabt; Ntcham; Lazovic; Ninkovic; Morosini; Beghetto; Pinilla. Allenatore: Ivan Juric

CROTONE (4-4-2): Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Sampirisi; Rohden, Barberis, Crisetig, Stoian (Martella 28’s.t.); Falcinelli, Trotta. Allenatore: Nicola. A disposizione: Festa, Viscovo, Claiton, Barberis, Dussenne, ​Gnahorè, Martella, Suljic, Simy, Salzano, Nalini,  Allenatore: Davide Nicola

Arbitro: Mariani della sezione di Aprilia

Assistenti: Posado-Liberti

Quarto uomo: Tegoni

Addizionali: Mazzoleni-Saia

Reti: Simeone 42’p.t., Ceccherini 8′ s.t., Ocampos 19’s.t. (rig), Ferrari 27’s.t.

Ammonizioni: Rosi 33’p.t., Crisetig 43’s.t.

Recupero: 3 minuti secondo tempo e nella ripresa

Stadio: Luigi Ferraris di Genova


Genoa-Crotone la presentazione della partita

Genoa-Crotone
Genoa-Crotone risultato, tabellino e cronaca della partita

GENOVA – Domenica allo stadio “Luigi Ferraris” si gioca Genoa-Crotone, incontro valevole per la ventunesima giornata del Campionato di Serie A, seconda del girone di ritorno. Calcio di inizio alle ore 15. All’andata, all’Adriatico di Pescara (lo “Scida” era inagibile per lavori di ampliamento) il Grifone si impose in rimonta per 3-1. Pavoletti segnò una doppietta dopo che Gakpé aveva pareggiato il primo gol storico del Crotone in Serie A, realizzato dall’ex Palladino.

La squadra di Juric é reduce da cinque sconfitte consecutive e deve cercare assolutamente di ritrovare subito bel gioco ed equilibrio tra i reparti. La crisi di risultati l’ha fatta precipitare al 14esimo posto in classifica a quota 23 punti. Quella di Nicola vive un momento ancora più difficile. Fanalino di codacon 9 punti insieme al Pescara, ha necessariamente bisogno di punti per continuare a lottare per la salvezza.

Sono 4 le sfide disputate a Genova tra le due compagini, tutte in Serie B. Il bilancio é di due vittorie per i padroni di casa e due pareggi mentre gli ospiti non si sono mai affermati

QUI GENOVA

É l’infermeria a farla da padrona in questi giorni in “casa Genoa”. Assenti per infortunio Perin, Veloso e Biraschi, Juric deve fare i conti anche con la sindrome influenzale che in questi giorni ha colpito Giovanni Simeone. L’attaccante argentino non si sta allenando bene e la sua presenza in campo è in dubbio. Indisposizione di natura virale anche per Izzo che però dovrebbe recuperare in tempo. A sorpresa potrebbe esordire il nuovo arrivato Taarabt. In tal caso ballottaggio Ninkovic-Ocampos per affiancare la punta centrale che, in assenza di Simeone, potrebbe essere Pandev

QUI CROTONE

Nicola dovrà fare a meno dell’infortunato Tonev e di Palladino, squalificato dal giudice sportivo Lo stop dell’attaccante dovrebbe rilanciare l’ex Stoian nel “tridente offensivo” fin dal primo minuto con Falcinelli e Trotta confermati. A centro campo spazio a Crisetig e Capezzi, con qualche possibilità per barberis di insidiare uno dei due. Modulo adottato: 4-4-2.