Genoa – Crotone 1-0: decisivo Bessa nel primo tempo

Genoa - Crotone 1-0: decisivo Bessa nel primo tempo

Cronaca di Genoa – Crotone. Si risolve con una rete di Bessa nel primo tempo lo scontro salvezza. 1-0 il risultato finale dell’anticipo della 32a giornata

GENOVA – Il Genoa ringrazia Bessa e mette probabilmente una seria ipoteca sulla salvezza. Nello scontro diretto valido come anticipo della 32a giornata meglio il grifone nel primo tempo quando ha buone occasioni con Medeiros, fra i più ispirati. Al 28′ arriva la rete che decide il match: assist di Medeiros dalla destra per Bessa che lasciato colpevolmente solo colpisce di testa in tuffo. Nel finale lo stesso centrocampista fallisce la rete del 2-0. Nella ripresa con Barberis per Ajeti cambia un pò il volto della squadra di Zenga più aggressiva ma soprattutto con il baricentro più alto. Tuttavia, nonostante la squadra a trazione anteriore solo al 33′ arriva una palla gol con Ricci che raccoglie l’assist di Simy ma di testa sfiora il bersaglio. Ancor più clamorosa però la doppia chance che capita a Bertolacci al 42′ quando prima calcia su Cordaz quindi con l’esterno sotto porta viene fermato dal palo.

Cronaca minuto per minuto

2′ TEMPO

  • 50′ finisce la sfida del Marassi! 1-0 per il Genoa a un passo dalla salvezza, decide una rete di Bessa nel primo tempo
  • 47′ giallo a Pedro Pereira, fallo a centrocampo quindi Barberis la mette dentro preda di Perin
  • 44′ 5 minuti di recupero
  • 43′ nel frattempo a terra Ceccherini, in campo staff medico. Il giocatore si rialza e a bordo campo zoppica vistosamente
  • 42′ doppia clamorosa chance per Bertolacci: prima conclusione in area respinta da Perin quindi sul secondo tentativo traversa per lo sfortunato giocatore!
  • 41′ fallo in attacco di Tumminello su Perin e giallo per l’attaccante del Crotone
  • 39′ esordio per il francese classe ’99 Diaby per Trotta
  • 37′ grande intervento in scivolata di Ceccherini in scivolata su Pandev. Dall’altra parte Perin non si intende con Spolli che regala un angolo
  • 36′ risposta Genoa: Pandev per Cofie che la piazza alla sinistra del portiere, solo esterno della rete per lui
  • 35′ cross dalla destra per Trotta che controlla palla in area e conclude centrale debole su Perin ma fase a favore degli ospiti cui manca solo la zampata per pareggiare
  • 33′ in campo Tumminello per Stoian, per offensivo il Crotone. Ballardini invece inserisce Pandev per Medeiros
  • 33′ Simy pennella per Ricci che di testa, solo in area conclude con palla che colpisce il palo e termina fuori con Perin fermo!
  • 30′ cross di Trotta per Simy che per un soffio non arriva a conclude nella rete
  • 29′ scontro tra Spolli e Simy, testa a testa ma nulla di grave
  • 26′ non si chiude uno scambio Martella – Simy con quest’ultimo che non riesce ad agganciare al limite
  • 24′ angolo di Stoian che sembra più un tiro ma la sfera supera la traversa
  • 21′ altro cambio per il Genoa con Cofie per Bessa
  • 18′ in campo Pereira per Lazovic
  • 17′ contropiede di Simy che vede libero a sinistra Ricci che però sbaglia il cross rasoterra di ritorno
  • 16′ Barberis allarga per Ricci ma il suo cross è errato con palla che termina sul fondo
  • 15′ tiro cross dalla sinistra, Perin un pò incerto respinge di pugni in angolo
  • 14′ punizione per gli ospiti dalla sinistra, una sorta di corner corto, allontana la retroguardia
  • 12′ ottima chiusura di Bessa su Barberis in area, si scalda Pandev a bordo campo
  • 10′ Crotone più efficace a centrocampo, uscita di Perin a sbrogliare un’occasione potenzialmente pericolosa
  • 9′ destro a giro dal limite di Martella con l’interno piede ma palla alta sopra la traversa
  • 6′ punizione conquistata da Simy che fa risalire i suoi
  • 4′ il difensore prova a rientrare in campo, vediamo se si ristabilisce
  • 3′ problemi per Spolli alla coscia sinistra il giocatore potrebbe lasciare il campo fra pochi istanti
  • 3′ palla persa da Bessa al limite dell’area di posizione offensiva e fallo su Mandragora, l’arbitro lo grazia dal cartellino
  • 1′ subito un giallo a Trotta che va deciso su Medeiros
  • partiti!
  • le squadre fanno il loro rientro sul terreno di gioco, una novità nel Crotone con Barberis per Ajeti

1′ TEMPO

  • 47′ si chiude il primo tempo con il Genoa avanti per 1-0
  • 46′ Hiljemark sulla destra passa a Ajeti che lo stende, giallo inevitabile
  • 45′ ancora Medeiros dal limite poco più che un passaggio per Cordaz
  • 45′ saranno 2 i minuti di recupero
  • 44′ Bessa a un passo dal 2-0! palla dentro dal fondo di Hiljemark sul primo palo e il compagno colpisce con lo stinco
  • 42′ conquista un nuovo angolo Lazovic: fischiato fallo in attacco su Mandragora di Rossettini
  • 41′ cross di Hiljemark e sul primo palo prova a incrociare sul primo palo Galabinov, palla a lato
  • 40′ dall’altra parte Medeiros dal limite con il mancino ma conclusione da dimenticare
  • 40′ retropassaggio su Perin che esita a rinviare quindi sulla traiettoria Simy ma palla sul fondo. Che brividi per i padroni di casa!
  • 38′ palla dentro di Martella per Simy con Perin di pugni che lo anticipa quindi palla a Faraoni dal limite ma conclusione a lato
  • 36′ trova difficoltà la squadra di Zenga a imporre il proprio gioco
  • 34′ cross di Lazovic in area ma palla troppo forte per i compagni, blocca Cordaz
  • 31′ prova a ricompattarsi il Crotone colpito un pò di sorpresa nella precedente occasioni dove Bessa di è trovato libero
  • 28′ BESSA!!! VANTAGGIO GENOA!! pennellata di Medeiros dalla destra per il compagno che solo colpisce di testa in tuffo. Dal VAR si controlla ma è tutto regolare!
  • 26′ Mandragora per Simy che stretto in area scarica per Ricci, il giocatore colpisce alto dal limite
  • 24′ buono spunto sul fondo di Lazovic in mezzo a due avversari, nuovo corner con Cordaz che sicuro va in presa alta
  • 23′ non meno precisa la conclusione da fuori di Laxalt con palla sul fondo
  • 22′ spunto di Lazovic, scambio con Medeiros ma conclusione da fermo, appena dentro l’area alto
  • 19′ si vede il Crotone con Ricci, conclusione deviata dalla difesa in angolo
  • 19′ scambio Bessa per la conclusione strozzata dal limite di Medeiros, nessun problema per Cordaz
  • 18′ punizione troppo lunga di Hiljemark, azione che sfuma
  • 16′ palla dentro di Bertolacci ma nessun compagno è sulla traiettoria, palla sul fondo
  • 13′ conclusione di Medeiros sul primo palo deviata da Sampirisi di testa
  • 12′ attenzione! consultato il VAR non c’è stato il tocco di Cordaz con Medeiros che prende il giallo per simulazione!
  • 10′ rigore per il Genoa! su filtrante di Hiljemark intervento di Cordaz su Medeiros in area che tentava di saltarlo!
  • 8′ conclusione dal limite centrale di Medeiros, blocca il portiere senza problemi
  • 7′ grande lotta a centrocampo con le due squadre aggressive. La posta in palio è molto alta
  • 4′ altro episodio da sala VAR con Galabinov che termina a terra in area sul contrasto con Ceccherini ma l’arbitro lascia giocare. Dall’altra parte fallo di Simy su Spolli
  • 3′ chiusura su Bessa e nuovo corner per la squadra di casa: battuta dalla destra, stacco di Zukanovic sul primo palo e deviazione in angolo di un difensore
  • 2′ subito un corner per la squadra di casa: cross di Lazovic con Ceccherini che devia. Quindi è Laxalt dall’altra parte ma il suo traversone termina direttamente sul fondo
  • partiti, è il Genoa che ha battuto il calcio d’avvio

Le squadre fanno il loro ingresso in campo, apprestiamoci a seguire il live

Presentazione della partita

Oggi, allo stadio Luigi Ferraris, si gioca Genoa – Crotone, gara valida per la trentaduesima giornata del Campionato di Serie A, tredicesima del girone di ritorno. Fischio di inizio previsto per le ore 18. Il Grifone proviene dal pareggio ottenuto nel derby e in classifica ora è undicesimo con 35 punti. Otto lunghezze in meno per i pitagorici, terzultimi e reduci dalla vittoria casalinga sul Bologna. Sfida tutta rossoblu con in palio pesanti tre punti pesanti, rispettivamente, per mettere la parola “fine” al discorso salvezza e per cercare di uscire dalla zona a calda. Terminasse oggi il campionato, infatti, la squadra allenata da Zenga sarebbe costretta a lasciare la massima categoria dopo due stagioni di permanenza.

QUI GENOA – Ballardini dovrà rinunciare allo squalificato Rigoni e gli infortunati Izzo e Biraschi. Dovrà inoltre valutare le condizioni di Bertolacci e Rosi mentre recupera Veloso, che partirà dalla panchina. Da scegliere chi mandare in campo tra Lazovic e Pereira, tra Bessa e Medeiros, tra Bertolacci e Cofie e tra Lapadula e Galabinov. Al momento i nomi indicati per primi nei rispettivi ballottaggi sarebbero preferiti. Probabile il consueto modulo 3-5-2. Quindi, Perin tra i pali e difesa a tre composta da Rossettini, Spolli e Zukanovic. A centrocampo Bessa, Bertolacci e Hiljemark, con Lazovic e Laxalt sulle fasce. Davanti la coppia formata da Lapadula e Pandev.

QUI CROTONE – Zenga dovrà fare a meno dello squalificato Capuano. Campionato finito per Budimir e Benali mentre dovranno essere valutate le condizioni di Nalini e Barberis. I dubbi di formazione riguardano la scelta tra Faraoni e Sampirisi, Barberis e Rodhen e tra Simy e Crociata. I primi nomi indicati nei rispettivi dualismi sono in vantaggio per vestire la maglia da titolare.

L’arbitro

La gara è stata affidata a Massimiliano Irrati (esordio in Serie A Tim il 18 marzo 2012) della sezione di Pistoia. Titolare di qualifica di internazionale dal 2017, l’avvocato toscano vanta 83 partite in Serie A Tim, 392 cartellini gialli, 22 espulsioni e 22 rigori concessi. Otto i precedenti con il Genoa in Serie A Tim (4 vittorie, un pareggio e 3 sconfittte), tre con il Crotone, tutte nel campionato cadetto (2 pareggi e una sconfitta). Liberti e Bottegoni saranno gli assistenti, con Giua come quarto uomo. I responsabili del Var saranno Pairetto e Tegoni.

Statistiche e precedenti

Soltanto un precedente in Serie A, a Marassi, tra le due compagini. L’episodio risale allo scorso campionato: era il 22 gennaio 2017 e finì 2-2, con reti di Simeone e Ocampos per i padroni di casa e di Ceccherini e Ferrari per gli ospiti. Le due squadre si sono incrociate altre quattro volte nel campionato cadetto (con il bilancio di due successi per i padroni di casa e due pareggi) e una volta in Coppa Italia lo scorso novembre, con vittoria, e conseguente passaggio del turno, del Grifone. All’andata è finita 0-1 per il Genoa grazie alla rete messa a segno da Luca Rigoni: era la partita di esordio in panchina per Ballardini, subentrato a Ivan Juric.

Diretta tv e streaming: come seguire la partita

Genoa-Crotone potrà essere seguita in diretta su Premium Sport 2 e su Sky Calcio 2. Gli abbonati di Mediaset Premium potranno vedere le partita in streaming da Pc, smartphone o tablet su PremiumPlay, app che può essere scaricata gratuitamente; quelli di Sky su SkyGo con analoghe modalità.

Segui la diretta testuale di Genoa-Crotone. Saremo pronti a comunicarvi tempestivamente le ultime notizie e le formazioni ufficiali alle ore 17. Poi, a partire dalle ore 18 vi terremo compagnia nell’arco dei novanta minuti, proponendovi tutti gli aggiornamenti minuto per minuto.

Le probabili formazioni

GENOA (3-5-2): Perin, Rossettini, Spolli, Zukanovic; Lazovic, Bessa, Bertolacci, Hiljemark, Laxalt, Lapadula, Pandev. A disposizione: Lamanna, Zima, Pedro Pereira, Migliore, Rosi, Miguel Veloso, Cofie, Mederios, Omeonga, Taarabt, Galabinov, Rossi. Allenatore: Davide Ballardini.

CROTONE (4-3-3): Cordaz, Faraoni, Ceccherini, Ajeti, Martella, Stoian, Barberis, Mandragora, Ricci, Simy, Trotta. A disposizione: Festa, Viscovo, Pavlovic, Sampirisi, Simic, Zanellato, Diaby, Crociata, Izco, Rodhe, Tuminiello. Allenatore: Walter Zenga.