Genoa: le mani della Juve su Pellegri, l’attaccante dei record

317

Contatti tra Juventus e Genoa aventi ad oggetto il passaggio in bianconero dell’attaccante, tra i giovani più promettenti del panorama calcistico italiano. In cambio, in rossoblu, potrebbe tornare Stefano Sturaro Genoa: le mani della Juve su Pellegri, l'attaccante dei record

GENOVA – La Juventus ha messo nel mirino Pietro Pellegri. Con il Genoa ci sarebbero già stati contatti nei giorni scorsi. E le dirigenze delle due società potrebbero incontrarsi nuovamente nelle prossime ore per discutere il da farsi.

L’attaccante, considerato uno dei giovani più interessanti del panorama calcistico italiano, è seguito anche da moltissime altre squadre. La società bianconera, però, sarebbe in vantaggio. Il club di Preziosi  avrebbe abbassato le pretese iniziali, da 40 a 30 milioni più bonus. La trattativa si potrebbe chiudere anche a 25 milioni se nell’operazione entrasse anche il cartellino di Stefano Sturaro, centrocampista classe ’93 cresciuto nelle giovanili del Genoa e che con la maglia rossoblu ha collezionato 29 presenze realizzando anche un gol.

Il profilo di Pellegri

Pietro Pellegri, classe 2001, esordì in Serie A il 22 dicembre 2016. Con i suoi 15 anni e 280 giorni diventò il più giovane esordiente nel massimo campionato. Nell’occasione fu limato di un giorno il record detenuto dal lontano 1937 da Amedei della Roma.

Giocatore di ottima prestanza fisica, cresciuto nella “Cantera” del Grifone, fu definito qualche tempo fa dal presidente Preziosi “il nuovo Messi”. Il 28 maggio 2017 ha messo a segno la sua prima rete in campionato. Realizzando la sua doppietta al Ferraris contro la Lazio il 17 settembre scorso, quando aveva 16 anni e 184 giorni, ha scavalcato il record allora detenuto da  Silvio Piola.