Ghirardi: “Credo che 40 punti siano sufficienti per la salvezza”

Direttamente dalla sala stampa del centro sportivo gialloblù, il presidente del Parma Tommaso Ghirardi ha parlato della difficile corsa per la permanenza in serie A. A seguire un breve estratto delle sue parole tratte dal sito ufficiale dei ducali:

“Sensazioni positive, ci mancherebbe che non fossero così. Io sono moto realista, molto concreto, è quello che mi ha insegnato la vita fino ad oggi. Se avessimo vinto domenica scorsa, saremmo a -5 dalla salvezza. Non avendo vinto, ne dobbiamo fare 8. Con 7 gare da affrontare sono convinto che la squadra 8 punti possa farli.

Credo che 40 punti siano sufficienti per la salvezza. Sono deluso e dispiaciuto per la sconfitta di domenica perché avrei voluto vivere questo ultimo mese e mezzo con un po’ di tranquillità in più. Quando si arriva quasi alla fine, 3 punti vogliono dire tanto, non solo per la classifica ma anche per il morale.

La sconfitta col Bari ha portato all’esonero dell’allenatore, ma ha portato anche ulteriori costi, amarezza. Però abbiamo ritenuto che a questo punto il cambio in panchina fosse la soluzione migliore per dare una sterzata, per portare un’inversione di rotta che credo fosse fondamentale.

Anche perché non ci saremmo aspettati di fare una partita così negativa. E non vorrei parlare solo della sconfitta, ma proprio della prestazione negativa. E quando le prestazioni sono negative bisogna correre ai ripari e trovare delle soluzioni”.

[Andrea Piras – Fonte: www.sampdorianews.net]