Ex Palermo, Cosmi: “Zamparini ha escluso Miccoli. La squadra non era serena”

L’ex tecnico del Palermo, Serse Cosmi in un’intervista concessa al quotidiano Gazzetta dello Sport, ha fatto alcune dichiarazioni clamorose: “Non ho paura di dire la verità. Da dove cominciamo?

Dall’inizio. Arrivo nel ritiro della Borghesiana e trovo una squadra scioccata dalla partita precedente. E una cosa curiosa: gruppetti divisi per nazionalità. I giocatori mi hanno confermato la situazione. Domenica mattina alle 10 il presidente Zamparini mi chiede la formazione. Gli dico che sta fuori Pastore e gioca Miccoli. Si arrabbia per l’esclusione del Flaco e anche più per la presenza di Miccoli. Abbiamo una discussione molto violenta.

Dopo la lite con Zamparini io confermo la formazione provata in allenamento. Prima della partita, Miccoli viene a parlarmi: ‘Mister, pensi a se stesso, mi lasci fuori. So tutto’. Aveva saputo da giocatori che avevano parlato con il presidente. Fabrizio è un amico, nessuno ci metterà contro. Mi parla con gli occhi lucidi, sconvolto. Come posso mandarlo in campo? Era già nella lista dell’addetto all’arbitro. Cambio, metto Hernandez. la squadra sa tutto, come poteva essere serana?”.

[Rosario Carraffa – Fonte: www.tuttopalermo.net]