Giampaolo: “Fondamentale ritrovare leggerezza ed entusiasmo”

337

Il tecnico blucerchiato, alla vigilia della partita casalinga contro la Fiorentina ha individuato le possibili cause della flessione che nel mese di dicembre ha interessato la sua squadra e escluso, salvo colpi di scena, operazioni di mercato

GENOVA – Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Fiorentina, il tecnico della Sampdoria Marco Giampaolo ha fatto il punto della situazione.

Per prima cosa il tecnico ha parlato della pausa, che di fatto per la squadra è durata soltanto sei giorni perché poi sono ripresi gli allenamenti.

É poi passato a parlare della Fiorentina. Una squadra in salute che proviene da una striscia positiva lunga otto giornate nel corso delle quali si è dimostrata capace di tenere testa a squadre forti. “Sarà una partita difficile“, sono state le sue parole.

Tornando ai fatti di casa propria Giampaolo ha dichiarato che la Sampdoria deve ritrovare al più presto leggerezza, riscoprire l’aspetto ludico del gioco, scrollarsi di dosso responsabilità e tensioni di gioco. É questo ciò che più gli preme: che la squadra ritrovi il suo gioco, non superficiale ma leggero. E soprattutto entusiasmo e voglia di misurarsi, che alla fine sono quelli che fanno la differenza. Ha detto di non aspettarsi che ciò si verifichi a partire già da domani ma comunque non deve passare troppo tempo. L’allenatore ritiene che la flessione invernale sia arrivata soltanto a causa di questa mancanza di spensieratezza, a questa continua responsabilità addossata ai giocatori. A suo parere soltanto la sconfitta rimediata a Benevento è stata grave. Domani si riparte cercando di giocare bene. Tutti i giocatori sono a disposizione, eccetto Sala squalificato, e in campo scenderanno gli undici che riterrà in condizione migliore.

Nessun interesse al mercato

Nulla da dichiarare in merito alle vicende di mercato. Giampaolo ha dichiarato di non essersi confrontato con la società e di non avere sentore di acquisti o cessioni. Quindi ritiene che la squadra, salvo colpi di scena dell’ultimo minuto, dovrebbe proseguire il campionato con la rosa attuale.