Gigi Riva: “Juve-Cagliari partita speciale”

67

Ha resistito alle lusinghe della Vecchia Signora preferendo Cagliari e il Cagliari, di cui ancora oggi è la bandiera per eccellenza. Gigi Riva da Leggiuno, semplicemente Giggirriva per tutti i tifosi rossoblù, ha rivissuto, sulle pagine del Corriere dello Sport, i suoi Juventus-Cagliari, quando questa sfida sardo-piemontese poteva valere lo scudetto: “Cambiano i tempi, ma la partita contro la Juventus produce un’emozione particolare.

La squadra bianconera ha tradizione e per anni ha rappresentato il potere, non soltanto nel calcio. Ecco perché in quelle stagioni d’oro del Cagliari eravamo orgogliosi di poter guardare dritti negli occhi quei nostri poderosi avversari”. Avversari che sarebbero potuti diventare compagni, stando al corteggiamento insistito proveniente da Torino: “Venni ceduto perlomeno quattro volte. E per quattro volte dissi no. Appartengo a un tempo in cui si cresceva diversamente. La Sardegna mi ha costruito intorno una famiglia, non avrei mai potuto fare uno sgarbo simile ai sardi e a me stesso”.

Domani sera andrà in scena un’altra puntata di Juventus-Cagliari: “Per i tifosi sardi è la partita dell’anno. Al di là del risultato sarà ancora una volta una partita speciale. E fino a quando il calcio fa parlare in questi termini è una vittoria per tutti”.

[Francesco Strazzera – Fonte: www.tuttocagliari.net]

Articoli correlati