Gran Premio di Monza di Formula 1 2022 con F1 Experiences

21
ferrari gp monza
La Ferrari di Charles Leclerc pronta a scendere in pista Andrea Cani – CEO KKM Group – e Charles Leclerc

L’Operatore KKM Group lancia 3 aree hospitality in esclusiva all’interno dell’Autodromo, abbinate a formule solo evento e pacchetto di viaggio dal 9 all’11 settembre.

MILANO – KKM Group scalda i motori in vista del Gran Premio di Monza di Formula 1 in programma nel weekend tra il 9 e l’11 settembre e, in occasione del centenario della gara, raddoppia gli impegni: non solo rafforza la storica partnership con F1 Experiences, ma per la prima volta in assoluto propone tre aree hospitality in esclusiva all’interno dell’autodromo, disponibili sia in versione pacchetto di viaggio con trasporti e soggiorno, per l’incoming e i clienti che arrivano da lontano, sia in versione solo evento.

Da quest’anno, quindi, si può scegliere tra 3 diverse formule: Fans Club, con vista della pitlane e della mitica Curva Ascari, Garden Lounge, spettacolare lounge all’aperto con posti riservati, e Race Club, suite privata completamente insonorizzata di fronte alla griglia di partenza, per clienti VIP che desiderano vivere le emozioni e i duelli del Gran Premio nella massima riservatezza.

Approfittando del rinnovato servizio di ticketing KKM Group, le agenzie di viaggio possono vendere ai loro clienti biglietti per le singole giornate di venerdì, sabato o domenica oppure mini abbonamenti di tre giorni. In alternativa, sono disponibili pacchetti che includono pernottamento e trasporti: le proposte di partenza prevedono una notte in hotel 4* in camera doppia, ingresso all’Autodromo per le giornate di sabato e domenica e una cena al ristorante Memorabilia con visita alla galleria di auto d’epoca adiacente al locale.

Tutte le formule comprendono la possibilità di assistere a qualifiche, prove e gara con buffet di benvenuto, parcheggio riservato e servizio di accoglienza dedicata. Al momento della prenotazione, inoltre, è possibile personalizzare l’evento aggiungendo le esclusive Formula 1 Experiences come l’ingresso al paddock, la visita guidata del circuito, la passeggiata nella corsia dei box, il selfie con il trofeo e l’incontro con i piloti e gli altri protagonisti dell’evento. Previste anche soluzioni dedicate a chi desidera cogliere l’occasione del GP per scoprire le bellezze del territorio, come la visita alla Villa Reale, situata proprio a pochi passi dal circuito, e al centro storico di Monza con il Duomo, che rappresenta uno dei gioielli della città insieme alla Torre Longobarda e al Palazzo dell’Arengario.

Andrea Cani, CEO KKM Group, dichiara: “Siamo da sempre specialisti nell’organizzazione di travel experiences a livello mondiale, che possono essere eventi a carattere sportivo, musicale, culturale e religioso. La Formula 1, di cui siamo esclusivisti per l’Italia ormai da molti anni, è in assoluto l’experience più richiesta, ma la nostra offerta spazia anche verso altri sport, come la MotoGP, il tennis, il calcio e il SuperBowl in campo internazionale. Tutte le nostre proposte sono declinate tanto per le aziende che vogliono realizzare un team building o attività di incentive, quanto per le agenzie di viaggio desiderose di sorprendere i propri clienti e di andare a conquistarne altri”.

IL GRAN PREMIO DI MONZA

In calendario dal 1922, il Gran Premio di Monza è uno degli appuntamenti storici del Circus ed uno dei più attesi soprattutto dai tifosi della Ferrari, che quest’anno più che mai sono pronti ad invadere le tribune per sostenere l’idolo di casa Charles Leclerc e spingerlo a bissare il successo del 2019, quando vinse davanti a Bottas scatenando la gioia della marea rossa. Il “Tempio della Velocità”, così come è conosciuto in tutto il mondo per via dei lunghi rettilinei in cui si toccano velocità di punta che superano anche i 300 km/h, è un circuito particolarmente amato da Lewis Hamilton, recordman con 5 successi insieme a Michael Schumacher. L’ultima edizione ha visto trionfare la McLaren, che ha portato entrambe le macchine sui gradini più alti del podio, approfittando dell’incidente tra lo stesso Hamilton e Verstappen, i due piloti che si contendevano il Mondiale: fu Daniel Ricciardo a conquistare una incredibile vittoria, al termine di una epica battaglia con il compagno di squadra Lando Norris.