“Green Team” femminile, Italia-Spagna 63-53: cronaca e risultato

19
italia spagna u23 basket
italia spagna u23 basket – Credit: FIP

Nuova sconfitta della Nazionale nella seconda amichevole giocata nel weekend a Guadalajara contro la Spagna U23

Esce ancora sconfitta la Nazionale “Green Team” Femminile nella seconda amichevole che le Azzurre hanno giocato nel weekend a Guadalajara contro la Spagna Under 23. Le Azzurre sono state battute 63-53, rimanendo in partita per 40 minuti e certamente offrendo una prestazione più che confortante dopo il netto ko di gara1.

Le migliori marcatrici Azzurre sono state Irene Guarise e Giorgia Sammartini con 9 punti.

Così coach Capobianco: “Rispetto a ieri abbiamo giocato completamente un’altra partita, attaccando meglio le loro varie difese, perdendo la metà dei palloni e tenendo decisamente a rimbalzo. Siamo arrivati a contatto negli ultimi minuti, poi per vincere partite come queste devi limitare al massimo le imperfezioni nel finale ma nel complesso sono molto contento della reazione delle ragazze dopo la prestazione opaca di ieri. Siamo venuti qui per questo, per accumulare esperienze e crescere insieme in consapevolezza dei nostri limiti e delle nostre possibilità. Sono stati giorni intensi e di grande lavoro, voglio ringraziare le ragazze per la disponibilità e tutti coloro che ci sono stati vicino”.

La “Green Team” è una formazione verde nell’età delle atlete e nel rispetto dell’ambiente: la Nazionale veste in entrambe le amichevoli la classica divisa bianca con i numeri di colore verde accompagnati dal logo “Macron 4 Planet”. Le nuove canotte contengono un forte messaggio di sostenibilità e rispetto per l’ambiente: i kit gara sono realizzati in tessuto Eco Fabric, in poliestere 100% riciclato da PET.

L’Italia è partita con Guarise, Orsili, Seka, Toffolo e Mattera e già dalle prime azioni si è percepito quanto le Azzurre fossero scese in campo con un piglio diverso rispetto all’opaca prestazione di gara1: il primo quarto si è vissuto in sostanziale equilibrio, con l’Italia pronta a ribattere colpo su colpo alle padrone di casa con la giusta energia. Le percentuali dall’arco hanno continuato a latitare (0/5 prima della tripla di Sammartini, ottima nel primo tempo) ma limitando il numero delle perse e muovendo con pazienza la palla in attacco, l’Italia ha trovato il +4 nel corso di un secondo quarto poi chiuso in parità a quota 32. Più che convincente in regia Orsili, incisiva sotto canestro Spinelli ma tutte le Azzurre hanno mostrato la faccia giusta.

Nel terzo quarto la Spagna ha aumentato la propria intensità difensiva, tenendo le Azzurre a soli 5 punti e allungando così sul +10 (46-36): anche nel momento più complicato, però, quando sembrava che le iberiche stessero per scappare via, la squadra di coach Capobianco non si è disunita tornando anche a -5 (55-50) a tre minuti dalla fine, sprecando anche un paio di opportunità per accorciare ulteriormente. Nel finale la Spagna ha trovato lo spunto per chiudere sul +10. Ma certamente rispetto a ieri si è vista un’altra Italia, più decisa e convinta.

Non è stata della partita Martina Fantini, vittima nel corso della prima sfida di una distorsione alla caviglia sinistra.

Tabellino

Italia-Spagna 53-63 (17-15; 15-17; 14-5; 17-16)

Italia: Valli 2 (0/1, 0/1), E. Villa (0/1), Conte* 7 (2/5, 1/3), Sammartini 9 (3/5, 1/1), Orsili 5 (2/6, 0/3), Natali 6 (2/3, 0/1), Guarise* 9 (2/8, 1/2), Spinelli* 8 (2/6), Poggio ne, Seka* (0/2, 0/1), Mattera* 6 (3/6), Toffolo* 1 (0/1, 0/1). Coach: Capobianco

Spagna: Dembele 2 (1/2, 0/1), Contell 8 (3/4, 0/3), De Santiago 6 (1/2, 1/2), Méndez* 10 (2/4), Alarcón* 5 (0/2, 1/1), Sánchez* 7 (3/5, 0/2), Pueyo* 8 (3/4, 0/2), Garfella* 6 (3/4, 0/2), Roters 4 (2/4, 0/1), Real (0/1), Eke 4 (1/2), Morales 3 (1/1 da 3). Coach: Urieta

Arbitri: Riendas, Mera.
T2P: Italia 16/44; Spagna 19/35
T3P: Italia 3/13; Spagna 3/15
TL: Italia 12/15; Spagna 16/18
Rimbalzi: Italia 33; Spagna 34
Palle perse: Italia 11; Spagna 12
Palle recuperate: Italia 7; Spagna 7
Falli: Italia 21; Spagna 17
Assist: Italia 12; Spagna 15

Il tabellino della prima partita

Italia-Spagna 40-73 (4-24; 12-16; 8-17; 16-16)

Italia: Valli ne, E. Villa 3 (1/4, 0/2), Conte* 2 (1/6, 0/1), Sammartini (0/1 da 3), Fantini 2 (1/3), Orsili 2 (1/5, 0/2), Natali 9 (2/3, 1/4), Guarise* 11 (4/7, 0/1), Spinelli* (0/3), Poggio, Seka 4 (1/3), Mattera 2 (1/2), Toffolo* 5 (2/3, 0/1). Coach: Capobianco
Spagna: Dembele 8 (4/5), Lamana, Contell 6 (0/2, 1/2), De Santiago 8 (1/2, 2/6), Méndez 3 (1/3), Alarcón 15 (5/6, 1/1), Sánchez* 2 (1/5, 0/2), Soler* 8 (1/3, 2/3), Pueyo* 5 (1/2, 1/3), Garfella 5 (2/5, 0/1), Roters 2 (1/2, 0/2), Eke* 11 (4/9). Coach: Urieta
Arbitri: Rico, Fernandez.
T2P: Italia 21/44; Spagna 14/39
T3P: Italia 1/12; Spagna 7/20
TL: Italia 9/13; Spagna 10/15
Rimbalzi: Italia 30; Spagna 46
Palle perse: Italia 21; Spagna 14
Palle recuperate: Italia 8; Spagna 15
Falli: Italia 16; Spagna 16
Assist: Italia 6; Spagna 17