Guerin Subbuteo 2022, le finali a Reggio Emilia il 27 novembre

41

campionati subbuteo

REGGIO EMILIA – In totale sono 54 gli atleti, provenienti da tutta Italia, che avranno la possibilità di disputare le finalissime del prestigioso trofeo Guerin Subbuteo. Per la disciplina del Calcio da Tavolo parteciperanno 30 giocatori (18 nel torneo Gold, 6 nella competizione Juniores e altri 6 nella gara destinata alla categoria Pulcini), mentre il tabellone del Subbuteo Tradizionale sarà composto da 24 atleti. I gironi di qualificazione sono stati distribuiti in base al ranking di categoria e sono tutti composti da 6 giocatori ciascuno (4 gruppi per il Subbuteo Tradizionale, 3 per il Calcio da Tavolo ed 1 ciascuno per Juniores e Pulcini).

SUBBUTEO TRADIZIONALE: LA FORMULA E COMPOSIZIONE DEI GIRONI

Nel torneo individuale valido per assegnare il trofeo del Guerin Subbuteo 2022 per la disciplina del Subbuteo Tradizionale sono stati previsti 4 gironi da 6 atleti ciascuno. Passeranno alla fase ad eliminazione diretta i primi 4 di ogni gruppo, che andranno a disputare gli ottavi di finale, i quarti, le semifinali ed infine la finalissima della competizione.

I gironi sono così composti:

GIRONE A: Stefano Cafaggi (SC Labronico), Gabriele Silveri (Salernitana), Giancarlo Riva (SC Ligures), Massimo Franchi (Subbuteo Verona), Nico Lucchesi (SC Sombrero), Daniele Di Cè (Subbuteisti Modena);

GIRONE B: Cesare Santanicchia (Salernitana), Stefano Evangelisti (ACS Perugia), Andrea Balestrucci (Viterbese Subbuteo), Alessandro Subazzoli (SC Sombrero), Cristiano Craviotto (SC Ligures), Mauro Cremona (SC Labronico);

GIRONE C: Marco Perazzo (SC Ascoli), Filippo Filippella (Aosta Warriors), Andrea Barabino (US Valponte), Vittorio De Pascale (SC Ligures), Alessandro Girelli (Subbuteo Verona), Costantino Bevilacqua (Viterbese Subbuteo);

GIRONE D: Emanuele Funaro (SC Sombrero), Enrico Frisone (SC Ligures), Paolo Finardi (SC Ascoli), Alessandro Montanari (Subbuteisti Modena), Bernardo Ricco (Aosta Warriors), Francesco Molinari (Vecchia Talpa Fidenza).

CALCIO DA TAVOLO: LA FORMULA E LA COMPOSIZIONE DEI GIRONI

Nel torneo individuale valido per assegnare il trofeo del Guerin Subbuteo 2022 per la disciplina del Calcio da Tavolo sono invece stati previsti 3 gironi da 6 atleti ciascuno. Anche in questo caso passeranno alla fase ad eliminazione diretta i primi 4 di ogni gruppo, ma successivamente ci sarà una fase di barrage per stabilire chi accederà ai quarti di finale, per poi approdare alle semifinali e, successivamente, alla finalissima della competizione.

I gironi sono così composti:

GIRONE A: Ferdinando Gasparini (Salernitana), Saverio Bari (F.lli Bari Reggio Emilia), Francesco Torano (Leonessa Brescia), Mauro Salvati (Virtus Rieti), Massimiliano Croatti (CCT Roma), Alessandro Billi (Subbito Gol Ferrara);

GIRONE B: Andrea Di Vincenzo (Bologna Tigers), Massimo Bolognino (Eagles Napoli), Lucio Canicchio (Salernitana), Alessandro Amatelli (Subbuteo Casale), Enrico Giannarelli (Trento), Edoardo Bellotto (Serenissima Mestre);

GIRONE C: William Dotto (F.lli Bari Reggio Emilia), Pasquale Torano (Leonessa Brescia), Maurizio Lepri (Salernitana), Stefano Pacitti (Subbuteo L’Aquila), Alfonso Gargiulo (Subbito Gol Ferrara), Francesco Quattrini (Bologna Tigers).

JUNIORES E PULCINI: LA FORMULA E LA COMPOSIZIONE DEI GIRONI

I tornei individuali di Calcio da Tavolo Juniores e Pulcini validi per l’assegnazione del trofeo del Guerin Subbuteo 2022 di categoria saranno entrambi composti da un unico girone all’italiana composto da 6 partecipanti ciascuno, al termine del quale i primi due nelle rispettive classifiche si affronteranno nelle finalissime delle competizioni.

I gironi sono così composti:

GIRONE JUNIORES: Francesco Manfredelli (Eagles Napoli), Christian Fricano (Subbuteo Casale), Francesco Borgo (Subbuteo Casale), Mattia Ferrante (Sessana), Tobia Vallebona (Rebels Genova), Matteo Esposito (Anacapri).

GIRONE PULCINI: Martin Maioli (Subbito Gol Ferrara), Samuele Bignardi (Rebels Genova), Lorenzo Fazio (Rebels Genova), Lorenzo Fricano (Subbuteo Casale), Edoardo Landi (Subbito Gol Ferrara), Angelo Bisio (Stella Artois Milano).

GUERIN SUBBUTEO: I VINCITORI DELLE COMPETIZIONI A SQUADRE

Le tappe del Guerin Subbuteo precedentemente giocate negli scorsi mesi (4 per la disciplina del Subbuteo Tradizionale ed altrettante per il Calcio da Tavolo) hanno consentito, inoltre, di stabilire i club vincitori delle competizioni a squadre. Nella disciplina del Calcio da Tavolo l’ambito Guerino d’Oro è stato conquistato dalla Salernitana, mentre nel Subbuteo Tradizionale la squadra vincitrice è risultata l’ACS Perugia, che ha anche conquistato il trofeo per la “Combinata”, assegnato alla migliore squadra in entrambe le discipline.

IL GUERIN SUBBUTEO

Il Guerin Subbuteo è considerato uno dei trofei più importanti del circuito nazionale del Calcio da Tavolo e del Subbuteo. La prima, storica, edizione venne organizzata a Genova nel 1978, al termine della quale Stefano Beverini si aggiudicò la vittoria. Organizzato a suo tempo dal genovese Edilio Parodi, importatore e patron del Subbuteo italiano dell’epoca, in collaborazione con lo storico Guerin Sportivo (la più antica rivista di sport del mondo), questo importante torneo si è disputato per ben 18 anni consecutivi (fino al 1995), per poi riprendere la propria attività, dopo 26 anni, grazie alla rinnovata intesa tra la Federazione Italiana Sportiva Calcio da Tavolo (FISCT) ed il magazine sportivo attualmente diretto da Ivan Zazzaroni. Le finali del Guerin Subbuteo verranno disputate questa domenica presso la suggestiva location di Subbuteoland, sita in quel di Reggio Emilia, e sono organizzate dalla FISCT in collaborazione con il Settore Nazionale Subbuteo dell’Organizzazione per l’Educazione allo Sport (OPES, ente di promozione sportiva riconosciuta dal CONI).