Guidolin: un buon punto su uno dei campi più difficili della serie A

228

L’Udinese muove la classifica e comincia la risalita in campionato. E al termine della gara del “Ferraris” Francesco Guidolin non può non plaudere all’ottima prestazione dei suoi ragazzi che sul terreno della Sampdoria hanno giocato con qualità, cuore e senza paura. “Siamo moderatamente soddisfatti per essere riusciti a schiodarci da quota zero – ha detto il tecnico di Castelfranco Veneto – su uno dei campi più difficili della serie A. La squadra sta bene e lo ha dimostrato sul terreno di gioco dove, è innegabile, avremmo anche meritato di vincere visto che le occasioni migliori le abbiamo create noi e, francamente, mi pare che abbiamo davveo rischiato pochissimo”.

Un punto che, per Guidolin, deve servire da punto di partenza. “Se siamo un gruppo intelligente e io ne sono convinto – ha prosguito – dovremo avere la lucidità per utilizzare questo punticino come molla per andare a riprendere chi ci sta davanti. E sono convinto che se continueremo a giocare in questa maniera, senza paura e con tanto agonismo e qualità, supereremo più di qualche avversario che, al momento, ci sta davanti. La squadra oggi è stata bravissima a capire che dobbiamo scendere in campo senza timori in qualsiasi città e i presupposti per pensare positivo ci sono davvero tutti. Sono molto contento della fase difensiva della squadra, praticamente perfetta, e anche di come ci siamo spesso proposti in attacco”.

L’allenatore bianconero, poi, passa all’analisi dei sistemi di gioco utilizzati sia nel corso del match di Genova che di queste prime partite di campionato. “A me piace variare lo schema –ha concluso – sia durante le singole partite che nel corso del campionato. E la squadra sta rispondendo bene a queste modifiche. Sul 3-5-2 di partenza ci abbiamo lavorato poco, ma i ragazzi l’hanno assimilato immediatamente e in campo hanno fatto tutto quello che avevamo provato in allenamento”.

[Sito Ufficiale Udinese Calcio – Fonte: www.udinese.it]

Articoli correlati