Allegri: “Passo importante verso lo Scudetto”

360

Le dichiarazioni di Allegri dopo la vittoria della Juventus

TORINO – A termine della vittoriosa sfida contro l’Inter, Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus ha commentato la gara.

La vittoria sull’Inter

Il tecnico bianconero ha voluto subito fare i complimenti ai suoi ragazzi, che hanno portato a casa la vittoria difendendosi bene. E anche all’Inter, che ha disputato una buona gara. Allegri ha detto che nel secondo tempo la sua squadra ha concesso poco e niente. Nel primo tempo, invece, ci sono state occasioni da entrambe le parti.

Anche se la Juventus poteva andare in vantaggio anche prima. Sono arrivati tre punti importanti al termine di una bella partiita. E altrettanto importanti saranno i tre punti in palio mercoledì prossimo a Crotone (recupero della 18esima giornata di andata del Campionato di Serie A, ndr). Per non vanificare quanto di buono si é ottenuto con l’Inter. Allegri ha detto che non ci sarà alcun “caso Lichtsteiner”. Ha sostituito solo perchè in preda a crampi.

Il percorso in campionato

L’allenatore ha evidenziato come la Juventus sia in crescita. Anche se deve migliorare sul piano del gioco. É squadra che ha più possibilità offensive. Ma allo stesso tempo i giocatori danno grande disponibilità difensive. E questo, secondo Allegri,è un bel segnale. Il tecnico ha dichiarato che dopo la vittoria sull’Inter non si é conquistato mezzo Scudetto, ma si é sicuramente fatto un passo molto importante verso il Tricolore. Pensa che il Napoli e la Roma faranno ancora tantissimi punti, chiuderanno a quota 85, ma intanto la Juventus é riuscita ad allontanare una avversaria importante quale era la squadra nerazzurra.

L’operato dell’arbitro

L’allenatore bianconero non ha voluto commentare l’operato dell’arbitro Rizzoli. Troppe polemiche erano state sollevate in settimana in merito a una sua affermazione riferita al quarto uomo di domenica scorsa.

“Si parla troppo degli arbitri e poco dei gesti tecnici e dello spettacolo”, le parole dell’allenatore.