Inter – Parma 2-1 dts: i nerazzurri passano ai supplementari

1469

Inter Parma cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Inter – Parma di Martedì 10 gennaio 2023 in diretta: alla rete di Juric risponde al 43′ della ripresa Lautaro poi ci pensa Acerbi a regalare la qualificazione

MILANO – Martedì 10 gennaio 2023, allo Stadio “Giuseppe Meazza” di Milano, andrà in scena Inter – Parma, gara valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia Frecciarossa 2022-2023; calcio di inizio alle ore 21.

Indice

Gara secca: chi passa il turno affronterà ai quarti di finale la vincente tra Atalanta e Spezia. La squadra di Inzaghi, detentrice della Coppa conquistata battendo in finale la Juventus nello scorso mese di maggio, debutta ora nella competizione: è testa di serie numero 1 nel tabellone, disputerà dunque in casa gli ottavi di finale, gli eventuali quarti e, in caso di accesso in semifinale, la gara di ritorno. In campionato sabato scorso i nerazzurri non sono andati oltre il 2-2 contro il Monza e ora occupano la quarta posizione, a dieci lunghezze dalla capolista Napoli, con 34 punti, frutto di undici vittorie, un pareggio e cinque sconfitte, trentasette gol fatti e ventiquattro subiti. I Ducali hanno già battuto la Salernitana (0-2) ai trentaduesimi di finale e il Bari (0-1) ai sedicesimi. Nel torneo cadetto, dopo il pareggio per 2-2 contro il Venezia, sono sesti in classifica con 27 punti, grazie a un cammino di sette partite vinte, sei  pareggiate e sei perse, ventotto reti realizzate e venti incassate. L’ultimo confronto ufficiale riale al 4 marzo 2021 quando in Serie A, al “Tardini”, gli uomini di Simone Inzaghi si imposero col risultato di 1-2. Tre le vittorie dei Crociati contro l’Inter in Coppa Italia, maturate tra il 1999 e il 2000. L’Inter è imbattuta in 7 dei 10 confronti con il Parma in Coppa Italia grazie a quattro successi e tre pareggi. Il Parma ha affrontato l’Inter 10 volte in Coppa Italia segnando 14 gol – solo contro Juventus (11) e Fiorentina (15) conta più sfide nella competizione, mentre solo al Venezia (18) i Crociati hanno realizzato più reti che ai nerazzurri (14 appunto). L’ultimo precedente tra Inter e Parma in Coppa Italia è stato negli ottavi di finale dell’edizione 2005/06 – in quell’occasione i nerazzurri passarono il turno nella doppia sfida grazie a un successo per 1-0 all’andata e a un pareggio a reti inviolate al ritorno.

Cronaca della partita e tabellino

RISULTATO FINALE: INTER - PARMA 2-1 (DTS)

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

17' è finita! L'Inter non senza soffrire supera il Parma per 2-1 ai tempi supplementari. Dopo aver evitato l'eliminazione grazie alla rete di Lautaro al 43' della ripresa arriva la rete di Acerbi nel secondo tempo supplementare a far tirare un sospire di sollievo a Inzaghi. Ai quarti ci sarà la vincente di Atalanta - Spezia. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

15' 2 minuti di recupero

14' in gestione palla l'Inter che aspetta solo il fischio finale

10' intervento falloso su Lautaro, cure mediche per l'attaccante per un gomito un pò alto sul volto

8' in campo Skriniar per Correa

5' ACERBI!!! INTER IN VANTAGGIO!!! Sventagliata di 50 metri per Dimarco, controllo delizioso e tiro cross deviato con i pugni da Buffon ma sulla traittoria c'è il difensore freddo a colpire di testa con traiettoria che scavalca il portiere rimasto a terra

3' imbucata in area per Dzeko molto bravo ad arpionare la sfera e a scodellarla sul secondo palo per il colpo di testa di Bellanova, blocca a terra Buffon

2' salvataggio di Circati che evita l'autogol toccando sul fondo. Angolo lungo di Dimarco, torre di Acerbi ma palla riconquistata dalla squadra di Pecchia

in campo Circati per Valenti nel Parma

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

15' si chiude senza recupero il primo tempo supplementare, si resta sul punteggio di 1-1. Si va al cambio campo

15' angolo dalla destra di Asllani, palla a Dimarco ma conclusione murata. Lo stesso Dimarco ha fermato una ripartenza e si è preso un giallo

14' bolide in area di Dimarco e palla molto alta

11' errore di Gagliardini con un passaggio orizzontale a Acerbi intercettato da Hainaut e per sua fortuna diagonale in area di poco a lato!

8' spizzata di Acerbi in area per Lautaro ma fallisce il primo controllo e viene chiuso

6' conclusione telefonata dal limite di Mihaila, blocca Onana

5' cross basso dal fondo di Bellanova per Lautaro che però fa velo a Correa ma sulla traittoria c'è Juric ad allontanare

3' punizione dal vertice sinistro di Mihaila verso il primo palo, un pò sopreso Onana che blocca ma non la tiene in campo. Due corner consecutivi per gli ospiti. Sul secondo tentativo allontana Dimarco

1' palla recuperata in area da Correa che si incrocia con Balogh e finisce a terra, tocco lieve, non interviene nemmeno il VAR

calcio d'avvio battuto dal Parma beffato in extremis dalla rete di Lautaro Martinez a due minuti dal 90esimo

si riparte con i tempi supplementari

SECONDO TEMPO

49' l'arbitro fischia, Inter e Parma terminano sul punteggio di 1-1. Ci saranno i tempi regolamentari. Restate collegati che si rimprende subito

49' ultima chance dalla bandierina per Dimarco, allontana la difesa

45' 4 minuti di recupero

44' cross di Lautaro per la conclusione a botta sicura con il piatto in area alla destra di Buffon che salva il risultato in tuffo!

43' LAUTARO MARTINEZZ!!! 1-1!!! Controllo e conclusione di destro in area deviata dalla difesa a ingannare Buffon sulla sua sinistra. Il VAR conferma la bontà dell'azione dove c'è stato lo zampino di Dzeko. E' stato Osorio sfortunato con il volto a toccare per ultimo nella sua porta

40' lancio al limite per Correa che dal fondo crossa troppo corto per Dzeko, intercetta Buffon

39' troppo lungo il lancio di Gagliardini per Dzeko che non riesce ad agganciare la sfera

38' traversone di Bellanova fuori misura, palla sul fondo per il rinvio di Buffon

36' lascia il campo D'Ambrosio per Acerbi, fuori anche Gosens per Darmian

35' in campo Hainaut per Bernabé e Mihaila per Sohm nel Parma

34' giallo a Camara, punito un intervento falloso su Gagliardini

31' cross di Bellanova per Lautaro che colpisce sul primo palo, tocco di testa in anticipo su Correa per Balogh, nuovo tiro dalla bandierina. Sugli sviluppi svetta di testa e allontana Inglese

29' chiusura di Osorio in angolo, prova ad aumentare la pressione la squadra di Inzaghi. Batte Dimarco, attento Buffon ad anticipare Dzeko

28' in campo Inglese e Camara per Benedyczak ed Estevez

28' cross di Dimarco con Buffon che anticipa Correa in uscita

23' lancio in area, Buffon non riesce a tratenere la sfera su colpo fortuito dei difensori preoccupati dalla presenza di Dzeko. Errore sullo schema di angolo, il Parma fallisce un contropiede 3 vs 1 che avrebbe potuto portare un giocatore a calciare verso la porta!

21' Bellanova e Dimarco per Dumfries e Bastoni le prime mosse di Inzaghi. C'è anche Dzeko per Mkhitaryan

16' giocata di Mkhitaryan che ottiene una buona posizione dal fondo campo vicino alla bandierina di destra: punizione corta verso il primo palo per Lautaro che non calcia a lato, troppo corto il servizio per consentire un'adeguata conclusione

13' Sohm sulla destra scambia con Vazquez ma il cross in area non trova nessuno e puoi ripartire l'Inter

11' pescato in fuorigioco Sohm

10' angolo dalla sinistra per i nerazzurri, liberato al cross Gosens con Buffon bravo ad allontanare di pugni quindi lancio errato di Asllani

8' cross di esterno per Benedyczak verso il primo palo dove c'è solo Onana che blocca in tuffo

7' cross basso dal fondo di Dumfries a centroarea per Mkhitaryan che scivola quando cerca di calciare e non inquadra lo specchio della porta

5' corner conquistato da Gagliardini, batte Asslani, di testa allontana Valenti

5' verticalizzazione di Lautaro per Correa sulla trequarti, intercetta Osorio che spedisce in fallo laterale

2' rimessa lunga di Bastoni sul primo palo per la testa di Gagliardini, poco più di un passaggio a Buffon

1' si scaldano ben 5 uomini per l'Inter, possibili cambi a breve

calcio d'avvio per l'Inter, nessun cambio nell'intervallo

tornano le due squadre in campo, si riparte dallo 0-1 maturato nel primo tempo

PRIMO TEMPO

47' si chiude il primo tempo tra Inter e Parma. Ospiti avanti per 1-0 grazie a una bella rete di Juric al 38'. Piccola pausa e torniamo per il secondo tempo

46' intervento falloso di Bernabé su Gosens, l'arbitro lo punisce con un giallo. Batte la punizione Asllani sul primo palo per de Vrij che si vede murare il tentativo

45' 2 minuti di recupero

44' bella conclusione dal limite con il mancino al volo su rinvio corto errato di D'Ambrosio, vola Onana a deviare sul fondo! Sul corner traiettoria insidiosa smanacciata dal portiere nerazzurro quindi la difesa disimpegna 

42' apertura per Dumfries, cross quasi dal fondo verso il primo palo con Buffon quasi sorpreso che alza sopra la traversa. Nulla di fatto sul corner

38' JURIC!!! PARMA IN VANTAGGIO!!! Staffilata con il destro con il collo pieno quasi dal limite dell'area in corsa da posizione centrale e palla sotto l'incrocio dei pali alla sinistra di Onana proteso invano in tuffo. L'azione è nata da una verticalizzazione di Bernabé rifinita dalla sponda intelligente di Sohm

37' lancio di D'Ambrosio per Mkhitaryan che in area aveva liberato al tiro Correa, diagolare di poco fuori con lo specchio libero ma tutto fermo per offside

33' cross forte e basso in area di Dumfries dopo un rimpallo favorevole ma intercettato da Balogh in angolo. Sugli sviluppi del corner Bastoni prova a scodellarla in area ma viene fischiato un fallo in attacco

30' qualche problema per Bernabé con lo staff medico che porta a bordo campo per verificare le condizioni

29' verticalizzazione per Benedyczak che sulla trequarti sembrava in leggero vantaggio nell'uno contro uno a campo aperto con D'Ambrosio, bravo in un secondo momento a fermarlo

27' sulla punizione di Asllani viene segnalata una posizione di offside

25' lascia il campo Man, dentro Juric

24' tegola per Pecchia, possibile problema muscolare per Man che chiede il cambio!

23' sponda di Gosens in area per l'accorrente Gagliardini, destro in corsa e rasoterra di poco a lato!

21' scarico dal fondo di Gosens su imbucata di Correa per Lautaro, chiusura in angolo. Nulla di fatto sugli sviluppi dell'azione

19' buono scatto sulla sinistra di Sohm che dopo aver saltato Mkhitaryan e D'Ambrosio viene chiuso in area da un attento de Vrij

18' dalla bandierina il Parma con Man sulla destra d'attacco, traiettoria molto alta preda di Onana che fa ripartire D'Ambrosio ma verticalizzazione su Correa intercettata dalla difesa

17' lancio di Asllani per Correa, copre bene Osorio l'uscita del portiere

16' uscita di testa per Buffon ad anticipare Gagliardini

12' angolo dalla sinistra per l'Inter, palla di Asllani che in area scavalca Lautaro, allontana la difesa

11' filtrante di Dumfries sul taglio in area di Gagliardini ma troppo lunga la traiettoria, palla sul fondo

10' qualche errore di troppo in fase di impostazione da parte delle due squadre in queste primissime battute 

6' possesso palla Inter, il Parma abbozza soltanto il pressing

3' pressing alto del Parma con D'Ambrosio che rilancia ma sulla traiettoria c'è Benedyczak in area, assist per Vazquez ma piazzato bloccato da Onana! Grande leggerezza che poteva costare caro

Si parte! Calcio d'avvio battuto dal Parma in maglia a sfondo bianco, l'Inter in quella gialla

D'Ambrosio e Buffon con l'arbitro per il sorteggio, sarà Alessandro Prontera a dirigere

Inter e Parma fanno il loro ingresso in campo, tutto pronto all'inizio della partita!

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta del primo ottavo di finale di Coppa Italia tra Inter e Parma. Dalle ore 21 seguiremo assieme l'incontro a gara secca, la vincente affronterà quella tra Atalanta e Spezia.

TABELLINO

INTER (3-5-2): 24 Onana; 33 D'Ambrosio (dal 36' st 15 Acerbi), 6 De Vrij, 95 Bastoni (dal 21' st 32 Dimarco); 2 Dumfries (dal 21' st 12 Bellanova), 5 Gagliardini, 14 Asllani, 22 Mkhitaryan (dal 21' st 9 Dzeko), 8 Gosens (dal 36' st 36 Darmian); 10 Lautaro, 11 Correa (dall'8'sts 37 Skriniar). A disposizione: 21 Cordaz, 31 Brazão, 9 Dzeko, 12 Bellanova, 15 Acerbi, 32 Dimarco, 36 Darmian, 37 Skriniar, 42 Curatolo, 45 Carboni, 46 Zanotti, 47 Fontanarosa, 49 Kamate, 50 Stankovic. Allenatore: Simone Inzaghi.

PARMA (4-3-3): 1 Buffon; 15 Del Prato, 4 Balogh, 3 Osorio, 30 Valenti (dal 1' sts 39 Circati); 8 Estevez (dal 28' st 23 Camara), 16 Bernabé (dal 35' st 20 Hainaut), 19 Sohm (dal 35' st 28 Mihaila); 7 Benedyczak (dal 28' st 45 Inglese), 10 Vazquez, 98 Man (dal 25' st 24 Juric). A disposizione: 22 Chichizola, 40 Corvi, 9 Charpentier, 11 Tutino, 13 Bonny, 14 Ansaldi, 20 Hainaut, 23 Camara, 24 Juric, 26 Coulibaly, 28 Mihaila, 39 Circati, 45 Inglese. Allenatore: Fabio Pecchia.

Reti: al 38' pt Juric, al 43' st Lautaro Martinez, al 5' sts Acerbi

Ammonizioni: Bernabé, Camara, Dimarco

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa, nessuno nel primo tempo supplementare, 2 minuti nel secondo tempo supplementare

Formazioni ufficiali

Inzaghi rilancia in difesa D’Ambrosio e De Vrij lasciando in panchina Skriniar e Acerbi. A centrocampo sulla fascia c’è Gosens invece di Dimarco mentre tra gli interni troviamo Gagliardini e Asllani con Calhanoglu tenuto a riposo assieme a Barella. In avanti spazio a Correa con Lautaro, out Lukaku. Pecchia ritrova tra i pali Buffon mentre in difesa conferma la linea a quattro con Del Prato, Balogh, Osorio e Valenti. Centrocampo a tre con Estevez, Bernabé e Sohm mentre nel tridente troviamo Vazquez con Benedyczak e Man.

INTER (3-5-2): 24 Onana; 33 D’Ambrosio, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 2 Dumfries, 5 Gagliardini, 14 Asllani, 22 Mkhitaryan, 8 Gosens; 10 Lautaro, 11 Correa. A disposizione: 21 Cordaz, 31 Brazão, 9 Dzeko, 12 Bellanova, 15 Acerbi, 32 Dimarco, 36 Darmian, 37 Skriniar, 42 Curatolo, 45 Carboni, 46 Zanotti, 47 Fontanarosa, 49 Kamate, 50 Stankovic. Allenatore: Simone Inzaghi.

PARMA (4-3-3): 1 Buffon; 15 Del Prato, 4 Balogh, 3 Osorio, 30 Valenti; 8 Estevez, 16 Bernabé, 19 Sohm; 7 Benedyczak, 10 Vazquez, 98 Man. A disposizione: 22 Chichizola, 40 Corvi, 9 Charpentier, 11 Tutino, 13 Bonny, 14 Ansaldi, 20 Hainaut, 23 Camara, 24 Juric, 26 Coulibaly, 28 Mihaila, 39 Circati, 45 Inglese. Allenatore: Fabio Pecchia.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Alessandro Prontera, coadiuvato dagli assistenti Carbone e Giallatini; quarto ufficiale Ghersini. Al VAR Valerio Marini di Roma, assistito da Salvatore Longo.

Presentazione del match

QUI INTER – Assente Lukaku, che ha rimediato una lieve infiammazione ai tendini della zampa d’oca del ginocchio sinistro. Indisponibile anche Handanovic: “Samir Handanovic si è sottoposto quest’oggi a esami clinici-strumentali, presso l’Istituto Humanitas di Rozzano. – si legge in una nota ufficiale dell’Inter- Gli accertamenti hanno evidenziato un risentimento muscolare al soleo della gamba sinistra. Le sue condizioni saranno rivalutate nei prossimi giorni“. Non destano particolari preoccupazioni le condizioni di Barella e Calhanoglu, usciti anzitempo nella gara contro il Monza anche se non dovrebbero fare parte della partita. Previsto infatti un ampio turnover. Simone Inzaghi dovrebbe affidarsi al consueto modulo 3-5-2 con Onanatra i pali e difesa a tre composta da D’Ambrosio, DeVrij e Bastoni. In cabina di regia Asslani affiancato da Gagliardini e Mkhytarian mentre sulle corsie esterne agiranno Bellanova e Gosens. Coppia di attacco formata da Correa e Lautaro.

QUI PARMA – Qualora Gigi Buffon, 45 anni il prossimo 28 gennaio, dovesse scendere in campo, sarebbe per lui la cinquantesima apparizione a San Siro. Pecchia dovrebbe far scendere in campo il suo Parma con il modulo 4-3-3.  A difendere i pali dovrebbe, però, esserci, almeno inizialmente Chichizola; davanti lui comporranno la linea difensiva Del Prato, Balogh, Valenti e Oosterwolde. A centrocampo  Juric, Bernabe e Sohm. Tridente offensivo composto da Tutino, Benedyczak e Man.

Le probabili formazioni di Inter – Parma

INTER (3-5-2): Onana; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Bellanova, Gagliardini, Asllani, Mkhitaryan, Gosens; Correa, Lautaro. Allenatore: Simone Inzaghi.

PARMA (4-3-3): Chichizola; Del Prato, Balogh, Valenti, Oosterwolde; Juric, Bernabé, Sohm; Tutino, Benedyczak, Man. Allenatore: Fabio Pecchia.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta e in esclusiva da Mediaset su Canale 5 e in streaming attraverso la app o il sito di Mediaset Infinity.